Unghiette nuove

Come vi avevo preannunciato (sono certa che vi ricordate di averlo letto arghhhhh) ieri sera sono andata a farmi le unghiette. Volevo qualcosa di allegro, spiritoso, scoppiettante.....giusto per salutare il Nuovo Anno in arrivo e fare ciao ciao (e vafffannnn) a quello vecchio.
Ecco alcuni particolari che non potevo non condividere con voi:


Pollicione con stelline


Panoramica delle unghiete viste dall'alto

Panoramica delle unghiette come me le vedo io

Anulare con stelline

Che ne dite??? Io semplicemente lo A D O R O
So che non è un colore delle feste, sarebbe stato più indicato il rosso
Sarà che a me il viola piace da morire comunque sono felicissima delle mie nuove zampette

Oggi ultimo giorno di lavoro poi ci si risente al 10 di Gennaio perchè ioi francamente non ho intenzione di perdermi davanti al computer per troppo tempo.
Voglio proprio staccare la spina.
Alcune di voi le sentirò sicuramente dal vivo.
A tutte quelle che passano di qui, a chi conosco solo attraverso questo blog-mondo
auguro di finire in bellezza questo 2010.
Festeggiate l'arrivo del Nuovo Anno come meglio potete, vi auguro di avere accanto la persona più speciale per voi, vi auguro che questo nuovo anno che, come ogni volta, arriva carico di aspettative non vi deluda.
Vi auguro che vi faccia realizzare i vostri obiettivi.
Ci risentiamo presto, con più vigore ed energia che mai!!!!




Calma piatta

Sono qui al lavoro e sto tentando di tirare sera, pensare che dovrò farlo anche domani mi fa venire il latte alle ginocchia.
Fuori c'è un sole che davvero spacca le pietre, la giornata giusta per una bella passeggiata ed invece sono qua a fare letteralmente la muffa!!!!
Questa situazione stagnante mi fa perdere anche la fantasia e non so neanche cosa caspita scrivere. Tanto per tediarvi un po' quindi vi racconto un po' di vita normale.
Ieri sono arrivata a casa alle 18.30, il Felino adorato aveva giù acceso il fuoco nella stufa e mi ci sono avviluppata (alla stufa), ero infreddolita al massimo, la mia collega ha avuto la brillante idea (visto lo zero lavoro) di sistemare l'archivio pertanto abbiamo caricato sul bancale posizionato sulla finestra tutti i faldoni. Peccato che con la finestra aperta facesse un freddo becco, io sudata ad andare avanti e indrè con i faldoni, ieri sera avevo i brividi e stamattina una bella tossetta che male non ci sta.
Dovevo lavare il bagno ed ho fatto tutto in quattro e quattr'otto per poter mangiare il prima possibile. Ho fatto una bella minestrina di riso (allegria) che ti scalda ben bene i piedini.
Il programma della serata era doccia (insieme) eppoi VM18.....dopo esserci seduti sul divano tutti rabbrividosi, dopo aver messo una copertona su di noi per scaldarci ci siamo guardati negli occhi e ci siamo detti che a Casa Gerosa sprizzano più energia di noi due messi insieme.
Abbiamo riso di gusto del nostro programma disatteso e ci siamo guardati il film fino alla fine eppoi via a letto.
Sarà per un'altra volta, d'altronde le cose migliori vengono quando non si fanno programmi.....
Stamattina non riuscivo comunque ad alzarmi dal letto, stanotte ho dormito abbastanza male e mi sono svegliata più volte, ho il braccio destro che fa i capricci, il tunnel carpale si fa sentire sempre di più e non so davvero che santi chiamare, mi sa che ho sforzato il braccio ricamando e tenendolo alto sicchè mi faceva male pure la spalla. Un'ecatombe insomma. Per la spalla risolverò con dei cuscini sotto al braccio per il tunnel speriamo facciano effetto le pastiglie altrimenti mi deciderò a tornare dall'ortopedico.....
Detto questo stasera vado a rifare le unghie, penso che toglierò questo viola/rosso/brillantinoso che faceva molto Natale ed opterò per un colore più adatto al passaggio all'anno nuovo. No di certo il rosso che a me proprio non piace....vediamo come decide di sbizzarrirsi la mia cara estetista.
Oggi a pranzo non so ancora se ci sarà Piccola Peste a casa, l'importante è come ho detto al Felino che io trovi pronto che non ho proprio voglia di tornare al lavoro con ancora il boccone in bocca perchè lui si attarda a giocare come al solito. Stasera che si arrangino, qualcosa mangeranno, io sono via  ecchediamine, mica posso essere sempre a disposizione o no??
Ecco qua la mia cronaca, noiosa vero??? D'altronde così chiama la giornata
Ma guarda te che tempo fuori.........arrrrrghhhhhh che rabbia!!!!

Tutta farina del mio sacco....


Vi piace questo quadretto???
Ecco.....questo l'avrei fatto io eh.....
Con le mie manine sante.....
Per la nuova cameretta del bimbo di Amicadelcuore Trapocomamma!!!

Sono stata brava????

Sopravvissuta al Natale!!!!

Ormai che c'ero l'ho fatta "sporca", sabato mattina giorno di Natale abbiamo fatto "la stima del mas-cio" ossia la "pesa del maialino", ci siamo pesati io ed il Felino tanto per capire dopo le feste come saremo ridotti. E visto che dovevo mangiare c'ho dato dentro!!!!
Venerdì sera a casa di mammina una bella mangiatina di pesce, e si che sembrava poco eppure ha riempito. Menù della vigilia: antipasto di insalata di piovra e seppia, cappesante gratinate al forno, filetti di alici marinate sott'olio, gamberoni alla vesuviana (che saranno postati nell'apposita rubrichetta). Eppoi pasta allo scoglio (sarebbe meglio dire tutto scoglio visto che non ce la facevamo più ed abbiamo praticamente mangiato solo il sugo). Il tutto abbondantemente irrorato da un vinello bianco da leccarsi i baffones.
Il giorno di Natale invece dalla famiglia del Felino siamo stati piacevolmente sorpresi visto che il solito menù di lasagne e pollo arrosto è stato sostituito con un menù a base sempre di pesce. Quindi crostini di salmone, tagliatelle fatta in casa al salmone e seppie in umido con la polenta. Da leccarsi i baffi. Anche qui GUAI far mancare il vino, ottimo, del Sudtirolo!!!
Ieri a mezzogiorno depurazione con una bella minestrina di verdura....giusto per darci dentro la sera con una bistecca con patatine al forno. Che non sarebbe niente per questo non fosse che mi sono anche goduta una bella fetta di panettone che qua tra feste festine festone si mangia si mangia ma non sono riuscita ad arrivare a mangiare una fetta di panettun!!!
In tutto ciò è stato un Natale tranquillo, sereno, coccoloso, pieno di sorprese per i bimbi.
A me è stato regalato uno splendido completo di lenzuola con i fioroni grandi come piacciono a me dalla suocera e da mia cognata un bagnoschiuma con saponette......carino davvero il pensiero (mmmhhh....che fosse un messaggio subliminale....naaaaaaaa)!!!
Ecco qua....e mo' aspettiamo la fine di questo anno così disastrato, ultima settimana di lavoro poi sarò in ferie fino al 10 e francamente non vedo l'ora anche se il Felino già sta sbuffando che gli sarò sempre tra i piedi....ma guarda un po' te che razza di soddifazione, gli ho già detto che non si preoccupi che cercherò di stare lontana da casa il più possibile!!!! ahahahahaahaha

Caro Babbo Natale....

.....Babbino caro, stellina mia....so che mi sono presa in ritardo pazzesco e mancano solo due giorni a Natale....So che ti ho un pochino bistrattato quest'anno e non ti ho manco tirato fuori l'alberino....insomma i presupposti non sono i migliori per poterti chiedere qualcosa ma io ci provo lo stesso....fosse mai che riesci tra una cosa e l'altra ad infilarci qualche mio desiderio.
Non chiedo molto caro Babbo, a dire il vero non chiedo nulla di materiale, non voglio lusso, bei vestiti nè tantomeno gioielli.
Ecco la mia lista:
  1. Primo fra tutti il mio desiderio più grande, diventare mamma!!! Ma voglio che sia una cosa che viene dal cuore anche del mio Felino, fosse per me il desiderio si avvererebbe domani, quello che ti chiedo è di infondere un po' di questo desiderio anche nel cuore del suddetto. Però caro Babbo io non farò più nulla per ribadire questo mio desiderio. Per il nuovo anno voglio smettere di dirlo, di cercare di convincerlo, perchè sono stanca che sia il mio pensiero fisso, sono stanca di leggere ed informarmi neanche fossi al settimo mese, voglio vivere e godermi la vita che ho ora. Chiedo a te caro Babbo di aiutarmi, perchè la cosa che vorrei di più al mondo è si diventare mamma ma anche che fosse un atto di amore grandissimo, che anche il Felino ci mettesse tutto sè stesso, anima e cuore, perchè poi a crescerlo il frutto saremo in due, in due ci dovremo impegnare e in due gioiremo o saremo angustiati per lei/lui. Non voglio vivere la cosa più bella che c'è nella vita con il dubbio che il Felino abbia ceduto a me, o che non ne sia pienamente convinto. E allora su Babbo manda un po' della tua magia nel cuoricino del Felino, fai che approvino il progetto della casa, fai che lui guarisca presto, che si senta tranquillo finalmente di aprire il cantiere generale.
  2. Seconda cosa la salute Babbino mio......quest'anno è stato abbastanza tanto tanterrimo infelice per quanto riguarda la salute. Io ti dico che se va così anche nel 2011 un viaggio a Lourdes non ce lo leva nessuno, ti avverto che prenoto anche per te se non mi fai il dono di stare bene, io non dico di essere fresca come una rosa tutto l'anno ma perlomeno di limitare i giorni di mutua per piacere. La salute è tutto nella vita, io ne sono pienamente convinta, tutto passa in secondo piano se stai male, non ci sono diamanti, auto sportive, conti in Svizzera che tengano quando ti viene a mancare il bene più grande.
    Mettiti una mano sulla coscienza quindi, io ti aiuto come posso eh non è che sto qua ad aspettare e basta, mi riguardo, prendo le vitamine, faccio la cura di difese immunitarie ecc
  3. Eppoi come ti ho detto anche sopra fai in modo che il Felino si rimetta in sesto quanto prima, che torni a fare la vita di sempre, dacci la possibilità di goderci qualche bella passeggiata nei boschi, fai che quanto prima possa correre dietro ad un pallone insieme a Piccola Peste.
  4. Ultima cosa e non ultima proteggi tutte le persone che amo, la mia mamma in primis, ora che è tranquilla in pensione, ora che forse (shhhh parliamo piano) ha ritrovato l'amore dimostrando che davvero il cuore non ha età, fai che stia bene, che stia in salute, che possa fare tante passeggiate con Snoopy e che abbia sempre questa sua forza e questa sua positività (anche perchè caro Babbo se avveri il desiderio di cui punto 1) di forza ne avrà bisogno eccome da nonna ehehehehe).
  5. Proteggi le mie amiche più care, proteggi Amicadelcuore Trapocomamma, inizio anno nascerà il piccolo Mattia, fa che vada tutto bene e che possa spupazzarmelo quanto prima, che ormai non vedo l'ora di guardarlo negli occhi e sentire il suo profumo di neonato.
Mi sembra che ci siamo Babbino caro, altro non ho bisogno al momento, anche se a pensarci bene se ti avessi chiesto una Ferrari mi sa che avresti fatto prima ad accontentarmi però....io ci spero lo stesso...
Ciao Babbo, riguardati eh e copriti bene sopra la slitta che hanno messo brutto tempo la notte di Natale!!!

Di stime sbagliate.....

La stima del maiale era errata......la maialina in questione sono io (e non solo per quello che pensate voi maliziosi che non siete altro) bensì perchè mi sento una porchetta senza la mela in bocca ormai.....
Comunque dicevo che la stima era errata....in realtà non sono dimagrita un chilo (io la spacco quella bilancia fate un po' voi) bensì neanche un ETTO!!!!
Sono proprio demoralizzata, la dietologa non ha infierito oltre fortunatamente, forse si è mossa a pietà visto il mio broncetto deluso, ma in ogni caso io mi sento proprio una cacchetta.
Eppure ho seguito tutto alla lettera, ho eliminato tante di quelle cose, mi sono rimpinzata di minestra di verdure, ho sentito il mio stomaco gorgogliare e chiedermi un tozzo di pane per pietà e l'ho fatto stare zitto con un bicchierone d'acqua eppure....nada de nada de nada!!!
I dolci (e in quantità misere) li ho relegati solo ed esclusivamente alla colazione, ho visto il Felino godurioso ciucciarsi le dita mangiando costine e verze mentre io avevo la mia misera minestrina nel piatto......a sto punto dovrò pure bendarmi visto che pare io ingrassi anche solo guardandolo il cibo.
Unica consolazione è che non sono aumentata.....ma io la trovo una magra consolazione (pure lei non ingrassa sta rospa maledetta)!!!
Vabbè......tra un mese altro giro altra corsa, per fortuna da Gennaio torno a fare acqua bike e confido nel movimento fisico per avere qualche altro risultato.
Che delusione cocente però.....
Vabbè.......dico solo che stasera mi tocca recuperare il Felino dalla suocera e che ci fermiamo lì a cena.....si ma allora è vero che lassù qualcuno ce l'ha con me......

Me tapina......

Tutto è bene quel che finisce bene.....

......Allarme rosso rientrato!!!!
A chi non fosse riuscito a dormire stanotte col pensiero dico che tutto è rientrato nella norma e che la sottoscritta è proprio una gran stupidina a fare certi brutti pensieri.....
Complice anche Piccola Peste che ha passato il pomeriggio col papy ieri sera il Felino arruffatto era dolce come il miele, mi ha dato un sacco di bacini e mi ha detto che mi vuole ancora bene.....
Me felice.....
Diciamo che non abbiamo fatto sti gran discorsi ma l'importante è che ci siamo ribaditi che c'è tanto amore e soprattutto che ci siamo addormentati mano nella mano....ecco....sorvoliamo sul fatto che gli ho dato innavertitamente un calcio sulla gamba malata dimenandomi nel sonno e che gli ho quasi fatto saltare un incisivo con un gomito stamattina mentre lo salutavo difronte all'ospedale (forse il mio inconscio si vendica), la Mere è tanto maldestra (seppur carina e dolce) ed il suo Felino adorato le vuole bene nonostante ciò....
Comunque resta il fatto che nonostante non siano più i primi mesi di storia, dopo 2 anni e rotti di convivenza che valgono come anni e anni di frequentazione, dopo che ti scambi messaggi di servizio e che la poesia è seriamente minata dalle puzzette serali dovute alla cena a base di verze.....dopo tutto ciò ancora riesce a farmi battere forte il cuore e a farmi restare con il patema d'animo.....Vuol dire che non diamo tutto per scontato e certe volte questi scossoni servono anche a farti rendere conto di quanto ci tieni all'altro e che il pensiero che tutto possa finire da un momento all'altro ti fa tremare le gambe.
Oggi sono felice, rasserenata, con gli occhi a cuoricino e, almeno fino al prossimo litigio, arcisicura che il Felino vuole me e solo me!!!

PS: oggi visita dalla dietologa, prenderò tante di quelle mazzate che dio solo sa, sono dimagrita solamente un chilo in tutto questo mese....per quanto attenta sia stata le feste alle porte non aiutano di certo la linea....ma che cavolo dovrei fare??? stare completamente a digiuno???? Che roba ragazzi.....speriamo bene!!!!

Che periodaccio

E' un periodo che io ed il Felino stiamo spesso e volentieri a litigare!!!
Non è da noi beccarci per ogni cosa e non è da noi stare lì a sindacare su tutto.
Io spero vivamente che dipenda solo dal suo nervosismo dovuto alla immobilità forzata perchè scatta come una molla per un nonnulla e bisogna che stia attenta ad ogni cosa che dico.
Sembra che sia sempre lì ad aspettare un mio passo falso per potersi attaccare a qualcosa ed ha continui sbalzi di umore.
Sembra che non ne faccia mai una di giusta e sta situazione mi sta veramente veramente VERAMENTE stancando.
Io capisco che lui sia imbestialito ma porca miseria non può mica prendersela con me insomma.
Non è colpa di nessuno se si trova in questa situazione, sarei più contenta io di lui se tutto tornasse come prima in un battibaleno.
A volte veramente non so come prenderlo. Dò la colpa a tutta la situazione che sta passando e mi auguro che sia solo per quello perchè se è stanco del ns. rapporto, se non gli va più bene non deve far altro che dirmelo ed essere onesto nei miei confronti.
Sono tanto tanto stanca, vorrei prendere e non tornare neanche a casa stasera, mandarlo a quel paese e farmi gli affaracci miei!!!
Che due scatole!!!

In Cucina con Merendina

Buongiorno!!!! E buon inizio di settimana!!!!!
Torna la mia rubrichetta preferita!!! Venerdì pomeriggio causa neve sulle strade (io sono terrorizzata e con la neve non mi muovo) non sono andata al lavoro e visto che avevo un pochino di tempo ho pensato bene di sperimentare un nuovo dolcetto. Il mio vicino di casa siciliano mi ha portato un bel po' di mandorle e non potendo obbiettivamente mangiarmele tutte ho optato per una ricettina semplice e veloce che ho trovato su un libretto:

TORTA DI MANDORLE

Ingredienti:
- 50 gr di mandorle sgusciate (abbondate pure eh se volete, io ne ho messo quasi 80 gr.)
- 2 uova interre
- 2 tuorli
- 115 gr di zucchero
- 125 gr di burro fuso
- vanillina (o essenza di mandorle o fialetta di vaniglia)
- 1 rotolo di pasta sfoglia
- un cucchiaio di marmellata di albicocche (o anche una spennellata di miele fa lo stesso)
- zucchero a velo da spolverizzare

Tritate finemente le mandorle e mettetele da parte, in una terrina sbattete le uova ed i tuorli con lo zucchero fino a fare una crema spumosa spumosa e bella chiara. Aggiungete alla crema le mandorle, il burro fuso e la vanillina (o qualche altro aroma tipo vaniglia o mandorle).
Stendete in una tortiera la pasta sfoglia, arrotolando la pasta ai bordi in modo da fare un bel contenitore per la crema. Bucherellare la pasta e spennellare con la marmellata di albicocche (io non ce l'avevo ed ho spennellato con miele leggermente diluito con acqua). Versare la crema cremosa sulla pasta ed infornare per mezz'oretta circa a 140°/160°, più che altro per cuocere la pasta e far dorare la crema. La torta deve rimanere bella morbida. Spolverizzare di zucchero a velo e servire tiepida o a temperatura ambiente (anche il giorno dopo però leggermente scaldata è una goduria).
Consiglio di gustarla con un buon Zibibbo o un vino passito forte!!

BUON APPETITOOOOOOO

Decalogo della convivenza.....

.....O meglio....DECALOGO DELLA SOPRAVVIVENZA ALLA CONVIVENZA

Lungi da me voler insegnare qualcosa a chi di vita in due ne sa moooolto più di me però mi piace l'idea di mettervi a parte delle mie regolette (più che altro stratagemmi) per sopravvivere alla convivenza con il Felino, senza dover litigare ogni santo giorno e di conseguenza rovinarmi il fegato o minare per sempre il mio equilibrio mentale già poco stabile:
  1. Osservo attentemante la sua espressione ogni qual volta ci ritroviamo a casa dopo il lavoro per vagliare quale possa essere il suo umore e regolarmi di conseguenza
  2. Se dopo la valutazione di quanto sopra mi accorgo che è sul piede di guerra causa nervosismo e si guarda intorno col puro intento di trovare qualcosa da rimproverarmi faccio finta di nulla e anche nel momento in cui comincia a blaterare faccio finta di non sentire o che lui stia parlando una lingua completamente sconosciuta alla qui presente Merendina
  3. Preparo il suo dolce preferito al solo scopo da non fargli notare che quello che gli serve proprio il giorno dopo non è stirato e pronto (e neanche lontanamente lavato)
  4. Quando mi accusa di aver lasciato andare a male in frigo una qualsiasi cosa gli faccio presente che gliel'avevo detto che l'avevo presa e/o aperta e che era da mangiare ma lui come suo solito non mi ascolta quando parlo: questo vale per qualsiasi cosa mi sia dimenticata di dirgli, siccome è vero che lui la maggior parte delle volte non mi ascolta quando parlo potrebbe essere benissimo successo veramente e non potrà che zittirsi (Terry ti ricordi no il mio consiglio tempo fa??)
  5. Dato che, come si può ben capire dal punto 4, il mio amore odia dover buttare la roba da mangiare perchè scaduta ed ogni volta ne fa una tragedia neanche vivessimo in tempo di guerra appena mi accorgo che qualcosa è da buttare lo nascondo ben bene in fondo al frigo e alla prima occasione che porto fuori l'umido io o lui è al lavoro oplalà va a finire nel cestino senza farmene accorgere.
  6. Nel caso mi capiti di rompere qualcosa in casa, o di scheggiare o strisciare qualcosa ho imparato a non dirglielo subito (sempre che non sia una cosa che serve a lui spesso) ma cerco di tenerlo per me. Nel momento in cui se ne accorge rispondo candidamente "ma Aaaaaaamoooooreeeeee è una vita che è rotto sai quello.....non so come sia successo....mahhh"
  7. Non parcheggio MAIIIIII MAIIIII MAIIIIII la macchina del Felino quando lui è presente, specie in garage. Ora che è infortunato e mi tocca scarozzarlo con la sua auto lo mando via appena scende dicendogli di andare avanti intanto che lui è lento. Io a far manovre con lui che mi guarda con quell'aria torva come se stessi commettendo un omicidio proprio non ce la faccio, chè se non vado dentro con una manovra sola come fa lui e chi lo sente!!!
  8. Non faccio mai storie per il telecomando, trovo inutile litigare per un programma televisivo anche se mi manca un pochino essere la reginetta del telecomando come quando abitavo con mia mamma. Ora è lui che "comanda" ma l'importante è che ho messo dei paletti su programmi ai quali non voglio e non posso rinunciare tipo GF e su quello non transigo cascasse il mondo. Per il resto guardasse quello che vuole io ricamo, leggo e a volte mi basta stare vicini vicini sul divano con lui che mi coccola.....
  9. Nei periodi più rigidi vado a letto coi calzini, visto e considerato che quando è tanto freddo lui si rifiuta di scaldare le mie estremità ed io mi vedo costretta a patire le pene dell'inferno resto coi calzini checchè se ne dica, anche se le mie manine adorate ridendo e scherzando riesco sempre a rifilargliele volente o nolente e che si adattasse!!! Sennò a cosa mi serve a letto????
  10. Ultimo punto e non ultimo cerco di dare un colpo alla botte ed un colpo al cerchio come si suol dire, non sempre sto zitta ma neanche sempre parlo, ci sono a volte cose che non mi vanno bene, che mi fanno innervosire di lui però non sempre gliele faccio presente perchè penso che anche per lui sia la stessa cosa. Lui è un pochino più intrasigente di me e spesso non me le fa passare liscie ma se dovessi cominciare a rompergli l'anima per ogni minima cosa non sarebbe mai finita. Reputo che sia una persona intelligente e molto spesso si rende conto da solo quando esagera e vedo che dopo si fa perdonare per cui credo di aver trovato un buon equilibrio. Spesso lo lascio dire, capisco che ha bisogno solo di sfogare e lo lascio blaterare, nel momento in cui faccio l'indifferente ci perde gusto e una volta sfogato torna sereno.....
Anche questo è Amare per la Mere!!!!

BUON WEEK-END A TUTTIIIIIIIIIIII

A proposito di palle.....e non solo dell'albero

Essendo il tema natalizio molto gettonato in questo periodo all'interno dei vari blog non potevo io esimermi dal trattarlo....alla mia maniera si intende.
Non vi racconterò di alberi e cenoni nè tantomeno di regali bensì di palle di Natale.....che girano vorticosamente!!!!
Tanto per cominciare l'altra sera il mio dolce e amato Felino riceve un sms da nr. sconosciuto "come stai? tutto bene??"....la sua risposta "Si grazie e tu?" non sa di chi sia il nr. ma vuole scoprirlo. Altro messaggio "Anch'io grazie, lavoro e bimbo tutto bene??" ah bè ma allora è qualcuno che mi conosce dice lui, mmmmhhhh vediamo un po' vediamo un po' voglio vedere fin dove arriva. Insomma scambio ancora di sms (ed intanto la vostra Mere aveva già il fumo che le usciva dalle narici ma tant'è), ma questo nr. lo conosco mmmhhh forse ho capito chi è e bla bla bla....per farla breve era una vecchia fiamma probabilmente in cerca di chissà che avventure e che, non sapendo che fare alle soglie del Natale, si è messa a scorrere la rubrica alla ricerca di qualche merlo da spennare. La cosa era abbastanza goliardica tra di noi e ce la ridevamo aspettando di capire cosa avesse in mente questa qui (che detto tra noi cosa ca@@o vai a rompere i cosiddetti a uno che da più di tre anni ha chiuso con te io questo ancora me lo chiedo....misteri di noi donne.....) finchè ad un certo punto lei chiede "ma ti sei trovato la morosa o hai ancora voglia di far festa?" e lui risponde "tutte e due e tu??" ecco.....io avrei risposto ben altro sinceramente.....tipo ho voglia di far festa con la mia morosa o giù di lì.....respiro profondo, conto fino a 10 e arriva l'ultimo messaggio "eh si ce l'ho il moroso ma sai com'è....ci sono cose che non vanno, e insomma è un po' così, intanto vado avanti poi si vedrà....." CERCA IL MERLO INSOMMA!!! E quando ho detto così al Felino tanto per prenderla in giro un altro po' si è pure incavolato "Uh ecco adesso chissà che paranoie mi farai, come se non ti conoscessi e un'altra volta non ti faccio vedere niente e cancello il sms e bla bla  bla" ohhhhhh gli ho detto stai calmino che non te la tocco no la tua bella arghhhhhhhhhhh evvai col primo giramento di palle natalizie

Ho finalmente finito il ricamo per il quadretto che voglio fare per il bimbo di Amicadelcuore Trapocomamma, solo che un po' di inesperienza mi ha fatto tenere la tela troppo risicata ed il ricamo è quadrato, in un mondo dove le cornici già pronte sono praticamente tutte rettangolari è un po' difficile trovarne di già pronte. Vado all'Eurobrico ieri sera e mi dirigo verso il banco dove le fanno su misura. Oltre ad aver trovato un incompetente di prima categoria, svogliato al massimo, le cornici facevano veramente ribrezzo e il costo era esorbitante per non parlare del fatto che per Natale non se ne parla di preparare il quadretto e fin qui ci poteva pure stare la sfiga....ma ad un certo punto sto parlando con questa sottospecie di commesso e arriva una signora alle mie spalle tutta sparata che si mette a parlare con lui mentre io ancora stavo finendo la frase. Già mi sta altamente sulle scatole che mi interrompano quando parlo, se poi lo fa una emerita sconosciuta ancora peggio.....mi sono girata e l'ho talmente fulminata con gli occhi che si è zittita sul momento. Me ne sono andata con un diavolo per capello senza mancare di dire ad alta voce "che gran maleducata"....evvai col secondo giramento di palle natalizie

Ultimo quello di oggi a pranzo, arrivo a casa ed il Felino mi dice "che programmi hai per domani sera??" "niente" ho detto "perchè che cosa avevi in mente?" già pregustando una seratina di vita sociale. Lui candido come la neve appena scesa mi dice "no perchè ho chiesto ad un mio amico cosa fa e ti volevo dire di organizzarti" eccheccavolo. Insomma gli ho risposto che se anche passiamo un venerdì sera insieme non casca il mondo, che sono 4/5 venerdì che lui va per conto suo ed io per il mio, che insomma anche a me piacerebbe uscire a bere una birretta in compagnia, che non è che non ci vediamo mai però insomma vita sociale zero, tra la gamba e al sabato sempre Piccola Peste eh insomma. Poi le mie amiche se non le avvisi con una settimana di anticipo niente, hanno sempre qualcosa da fare ed io a casa. Vabbè approfitterò per stirare che la montagna incombe e mi prenderò un film ma le palle ormai hanno quasi preso il volo....

Però una nota positiva c'è....oggi è arrivato a casa il mio regalo di Natale da parte del Felino.....Ora non sto qui a farvi l'indovinello "cosa mi avrà regalato il Felino?" perchè dubito che ci arrivereste mai....per cui ve lo dico io: LE FASCETTE DA METTERE SULLE RUOTE PER LA NEVE, QUELLE CON L'AGGANCIO RAPIDO".....sento già un OHHHHHHHH che si sparge come un eco nell'aere......immagino che molte di voi stiano già pensando che un Trilogy sarebbe stato più opportuno....mi dispiace deludervi ma NO!! Perchè per una come me che ha il terrore di mezzo centimentro di neve che ancora non attacca per terra, per me che sono completamente imbranata e rischierei di attorcigliare irrimedibilmente le catene nel solo tentativo di tirarle fuori dalla confezione mai nessun regalo poteva essere più azzeccato. Eppoi il Felino l'ha fatto con così tanto amore, gli si sono talmente illuminati gli occhietti quando è arrivato a casa il pacco e mi ha visto scartarlo che francamente sono tanto orgogliosa della mia valigetta posizionata nel bagagliaio. Una cosa poteva farla quello si....ordinare la valigetta rosa che sarebbe stata più consona però devo dire che non vedo l'ora che scenda un pochina di neve per provarle.....pensa te come stiamo messi!!!!!

Post sconclusionato

Io sono quella che deve aspettare...
Io quella che deve mettersi da parte
Io sono l'altra, quella che non conta, quella che non si prende in considerazione.
Io sono quella che si deve prendere gli oneri senza gli onori
Io quella che cammina un passo indietro....
Che poi non è vero.....non è vero questo....sono io che mi faccio mille paturnie mentali, sono io che a volte piango addosso a me stessa, perchè poi gli altri mi dimostrano tutt'altro che questo ma a volte mi rendo conto che mi piace crogiolarmi dentro un pensiero stupido. Neanche che così facendo io mi elevassi a ruolo di SANTA, di martire delle situazioni.
Che poi a ben vedere è stato un bel week-end, la lite di sabato pomeriggio ha rischiato di rovinare tutto, poi si è risolta, chè noi tanto tempo arrabbiati non ci sappiamo stare. Chè il Felino non ti chiede scusa ma te lo fa capire. Sono andata in bestia e mentre facevo valere ad alta voce le mie ragioni, mentre non mi volevo far zittire e volevo dirle quelle benedette parole mi vedevo da fuori e mi sentivo dire quelle parole senza rendermi conto che ero io che stavo parlando. Sentirmi data per scontata, sentire che quello che faccio è dato per scontato, che tutto si fa presto a fare quando lo devono fare gli altri, mi manda in bestia. Soprattutto sentirmi fare appunti difronte agli altri come se io di solito mi facessi aria al fiocco mentre invece mi faccio un mazzo tanto, chè ci sono donne che conosco che neanche la spesa si portano su dalle scale ed io mi spacco la schiena a sforzi per non farli fare agli altri EH NO!!! Eh no cazzo no!!! Non ci sto!!!! C'è maniera e maniera di dire le cose, le parole hanno un valore ed anche come le dici cambia il significato. Non mi interessa se tu sei così ma io mi sento mancata di rispetto e non ci sto!!!!
Ma come ho detto l'abbiamo risolta, non siamo tipi da andare avanti ore a discutere per chiarire fino allo sfinimento, non è da noi, nn ne abbiamo nè il tempo nè le forze. Ma ci capiamo noi, a nostro modo, dico la mia lui la sua, non ci chiediamo scusa noi, ce lo dimostriamo perchè lo vedo che ci sta attento ora.....
La domenica ai mercatini, a casa è arrivato Faustino lo scoiattolino!!! E' bellissimo, fa bella mostra di sé sopra la mensola ora, con la sua bella pigna in mano....con lui sono arrivate a casa anche: una forma di speck, un salame di cinghiale, una mortandela, una grappa di Traminer.
Piccola Peste ha visto una collanina con  una coccinella "la vorrei regalare alla mia mamma" ha detto, mi ha fatto tanta tenerezza, l'ho invidiata, l'ho invidiata con tutta me stessa. L'invidia è una brutta bestia, è un sentimento che mi vergogno di provare, ho invidiato lei che ha un piccolo che ha un'anima così, che la pensa. Gliel'ho pagata io........io per quella collanina da dare a lei, lei che mi chiama "Quella lì", che sotterra l'ascia di guerra quando le fa comodo e mi sorride così falsamente, pronta a colpirmi non appena abbasserò la guardia e le darò il fianco. Si sono una stupida ditemelo pure, si me ne rendo conto da sola. Sono solo innamorata del mio uomo e non so dire di no a quel piccolo nanetto che lui ha creato.....Mi ha fatto tenerezza e col cuore non ci ho badato, ci ho pensato a mente fredda......e no non sono troppo buona, stupida mi suona meglio. Perchè poi quella collanina lì gliela farei ingoiare io a lei!!!!
Ecco......andato anche questo week-end.....neanche visto........

La mia storia

Tengo un blog da un anno e mezzo più o meno e credo di non aver mai raccontato la mia storia, ho buttato qui e là qualche ricordo, ho fatto capire un po' la situazione ma del mio passato e della mia attuale storia d'amore non ho mai raccontato per filo e per segno. Oggi sono ispirata......cercherò di essere breve ma vi lascio un attimo di tempo per decidere se proseguire o meno.....biiiiiiiiiiiiip___________________________ok comincio.....
Sono nata in una calda giornata di 34 anni fa, precisamente il 29 Luglio alle 10 di sera. I miei genitori mi vollero fin da subito e non appena decisero la mia mamma restò incinta. Erano sposati da 3 mesi ed erano ancora pieni di sogni e di illusioni, soprattutto mia mamma era ancora illusa che l'Amore sarebbe bastato a superare quelle cose che non la convincevano tipo vivere nella stessa casa con mia nonna o il fatto che mio papà insistesse per lavorare per conto proprio anzichè alle dipendenze di qualcuno e che tutti i soldi che guadagnava lui doveva investirli nella sua piccola attività....si vabbè....ma questa è un'altra storia ancora.....Dicevo che sono stata voluta subito e fin da subito (anche se al tempo non c'erano strumenti per saperlo) mia mamma disse che io ero Francesca, ne fu convinta dal primo giorno e non ci fu modo per dissuaderla....infatti eccomi qua!!!! Ero la prima nipotina, la gioia dei miei e di mia nonna la quale, nonostante con mia mamma sia stata pessima fin dal primo giorno, con me era dolcissima, mi ha cresciuto ed insegnato tanto tanto. Mia mamma lavorava fuori casa, mio papà aveva (ed ha) il suo laboratorio di falegname sotto casa ed io passavo le mie giornate con mia nonna, d'inverno davanti al fuoco, in cucina, ad imparare a ricamare (passione che coltivo tutt'ora) e d'estate fuori in giardino a curare i fiori (altra passione che ho), le piante, a giocare con le pentoline. Della mia infanzia mi resta il profumo del ragù sul fuoco, del caffè che mia nonna faceva alle 4 del pomeriggio quando qualche sua amica veniva a trovarla. Mi resta la sensazione del freschino sul viso quando uscivo in inverno tutta imbaccuccata a giocare fuori nonostante la temperatura. Resta la sensazione di benessere di quando entravo nella cucina di mia nonna appena tornata da scuola e mi sedevo al calduccio sul divano a farmi coccolare.
Sono stata una bambina molto amata, anche se i miei genitori cominciarono a litigare da che ho ricordi, e non hanno più smesso fino al giorno in cui si sono separati. Posso dire che non mi abbiano fatto mancare nulla ma ho visto per tanti anni mia mamma soffrire, mio padre scappare dalle sue responsabilità, girare la schiena ed andarsene....
Sono figlia di genitori separati, si sono separati quando io avevo 19 anni, ero grande si è vero, questo non significa che io abbia sofferto meno, questo vuol dire solo che ho dovuto farlo vedere meno. Soprattutto per mia mamma che già stava soffrendo abbastanza, lei che si è vista sgretolare una vita difronte agli occhi, lei che si è trovata dopo 20 anni di matrimonio, quando sarebbe stata l'ora di godersela un po', da sola a dover rifarsi una vita. Si è tirata su le maniche una volta di più la mia mamma, abbiamo preso le nostre cose e ce ne siamo andate. Si perchè quella casa non era nostra, era solo di mio papà, ereditata e quindi solo sua. Io ero grande abbastanza e ci ha sbattuto fuori. Non ha mancato di portarci la sua nuova donna in casa nel frattempo, loro abitavano sotto e noi per qualche mese al piano di sopra. Poi ci siamo trovate il nostro nido noi due, ce lo siamo coccolato e piano piano fatto nostro. E lui l'ho perdonato, dopo liti e pianti e magoni l'ho perdonato. E' stato il primo di una lunga serie di perdoni, che penso dureranno tutta la vita chè ormai mi sono abituata ai suoi colpi bassi.....non c'è mai fine al peggio....d'altronde lui è fatto così, se non posso cambiarlo mi posso difendere da lui però e questo sto imparando a fare.
Nella mia vita ho vissuto alcune storie importanti, ho avuto ben più di qualche avventura e non mi vergogno a dirlo. Ho fatto tanta festa, non mi sono tirata indietro difronte a nulla tranne che alle droghe pesanti e sintetiche, ho fatto l'amore per il gusto di farlo, perchè il mio fisico me lo chiedeva, anche senza tanti sentimenti, chè sono un po' maschio io in queste cose. Non mi sono risparmiata, anzi diciamo che non l'ho risparmiata che tanto che me la tengo stretta a fare. Adesso non vorrei che pensaste che sono un troione eh per carità, certo è che se ho avuto occasione che qualcuno mi piacesse e viceversa anche senza promesse di matrimonio o voglia di far famiglia mi sono goduta il momento ecco.
La storia più lunga che ho avuto è durata 5 anni, ci ho creduto tanto e ci ho messo tutta me stessa, solo che ad un certo punto mi rendevo conto ogni giorno che passava che stavamo prendendo binari diversi e mentre io avevo il desiderio di concretizzare la nostra storia cominciando a vivere la nostra quotidianità, creando una famiglia tutta nostra lui aveva tutt'altre idee per la testa. Aveva una storia difficile alle spalle, un padre padrone che controllava ogni cosa della sua vita. Una ditta di famiglia lui con i suoi due fratelli ed il padre che maneggiava il tutto. Sarei stata controllata anch'io una volta entrata a far parte di quella cerchia ed io non ci stavo. Volevo che fossimo solo NOI come coppia, gli ho chiesto di cominciare il nostro percorso per conto nostro, di andare a vivere insieme da qualche parte magari in affitto un periodo, per consolidarci noi come coppia, per stare insieme solo noi senza nessun intervento esterno. Poi dopo saremmo anche potuti andare a vivere nella casa che lui si era costruito, vicino al padre, e che era solo casa SUA, io sarei sempre stata ospite. Ma insistevo che in un paio d'anni noi ci saremmo rafforzati come coppia, come vita insieme ed anche se fossimo andati a stare vicino ai suoi comunque saremmo stati noi, una squadra compatta. Avrebbe dovuto rinunciare alle sue posizioni, ad un certo punto gli ho detto di pensare bene, di capire se la nostra storia valeva la pena un suo "sacrificio", il venirsi incontro......Mi ha lasciato!!!! Io non valevo il gioco.....sta bene!!!
Il dolore è stato tanto, e tanta la liberazione. Dopo più di un anno e mezzo passato a piangere quasi tutti i giorni, passato a non riuscire a dormire, passato a sperare e pensare, passato a litigare e a chiedere di amarmi finalmente si era deciso e mi aveva liberato. Lo incontrassi ora per strada gli direi GRAZIE!!! Mi ha fatto il regalo più bello che poteva. Io ci credevo davvero e sarei andata avanti, tenace come sono, mettendo tutta me stessa per una cosa per cui non valeva davvero la pena.
Non ho mai pensato per un attimo che la mia vita fosse finita, anzi, ho sempre creduto che il futuro mi avrebbe riservato qualcosa di meglio perchè io lo meritavo.
Dopo 4 mesi ho incontrato il Felino, l'incontro più strano e fortuito, quando si dice il destino davvero. Nessuno dei due doveva essere lì, mille altre volte avremmo potuto incontrarci ed invece è successo quel 1° Giugno, lì su quella spiaggia a 150 km da casa nostra. Tutti e due pronti ad aprire il nostro cuore, tutte e due fulminati da subito.
Ho preso il pacchetto completo, da subito mi ha detto che aveva un figlio e nonostante un dubbio iniziale ho deciso che non potevo certo rinunciare alla cosa più bella che mi era capitata perchè ci sarebbero state delle difficoltà.
In fin dei conti ci sono in tutte le coppie no.......si però......
Avevo l'incoscienza di chi non sa a cosa va incontro.....un po' come chi decide di fare un figlio eppoi dice tutto stupito che ti cambia davvero la vita....e te credo!!!!
Sarei una bugiarda a dire che è stato facile, soprattutto all'inizio, mentirei se dicessi che è tutto rose e fiori, quanti rospi ho dovuto ingoiare, anche solo da parte della sua ex che pur essendo io arrivata mooooooolto dopo che LEI se n'era andata da casa non ha perso mai occasione per dirmene di ogni. Ora sostiene che dobbiamo sotterrare l'ascia di guerra, io non l'avevo mai tirata fuori comunque vabbè.....importante è che non rompa i cocchi per niente.
In ogni caso molte difficoltà le abbiamo superate e proprio per questo so che supereremo anche quelle future, col sennò di poi, se tornassi indietro, farei e rifarei tutto, acquisterei dinuovo il pacchetto completo, nonostante saprei già a cosa vado incontro, perchè quando Piccola Peste corre ad abbracciarmi, quando mi guarda con quegli occhioni e mi fa uno dei suoi sorrisi, quando lo sento ridere, quando parla per niente, quando mi chiede "Francy mi aiutiiiii???" con quel broncio tutto suo, quando divora la mia pasta col sugo io sento caldo nel cuore, sento che senza non potrei più stare. Non è mio figlio e non lo sarà mai, la sua mamma lui ce l'ha, io lo tengo sempre presente, ma c'è qualcosa che gli va più vicino???
Ecco qua la mia storia, almeno a grandi linee, le sfumature le lascio per altri racconti, giusto per non tediarvi oltre.
Tutto quello che sono lo devo a quello che sono stata, quello che ho ora sento di essermelo guadagnato, niente mi è stato regalato e per questo tutto quello che ho è prezioso e lo difendo coi denti.
Questa è la vostra Mere....solo questa.....

Libero ci ha liberato!!!

Comunicazione di servizio per tutte le emigrate:

LIBERO CI HA LIBERATE DEL TASTINO EFFEBI!!!!

Gioia massima, gaudio supremo solo che......
.........Ho idea che nessuna di voi tornerà ormai sui suoi passi.
E' vero quello che ci ha fatto Libero è stata una vera e propria carognata, non è tanto per il tastino FB quanto per la mancanza di rispetto. Ora lui è tornato sulle sue posizioni anche se credo troppo tardi....
A me non piace molto qui devo dire la verità, non la sento casa mia, e sento che tanta di quella magia che si era creata se n'è andata. Non è la stessa cosa, non c'è lo stesso feeling. A volte (e non me ne voglia nessuno) sento che non c'è neanche più lo stesso rapporto di prima. Mi pare quasi che le persone si siano un po' allontanate da me.....
Faccio un mea culpa, non piacendomi tanto questa piattaforma, non sentendo molto mio questo posto, anch'io sono abbastanza latitante e non partecipo ma a volte vedo che chi mi seguiva non viene più tanto spesso a trovarmi. C'era un bello scambio prima, ora qui vedo ben pochi commenti, ben poca partecipazione.....
Non voglio che chi mi viene sempre a trovare e mi scrive si senta preso in causa anzi, aspetto sempre i vostri commenti con trepidazione, mi piace quando vedo che c'è una chiacchiera in più, e non vedo l'ora di rispondere sperando che segua qualcosa ancora. Io non sarò mai (e non lo ero neanche di là) quella da 100 commenti a post ma ci sono dei punti fermi che prima avevo e che ora sento distanti.....la speranza sarebbe che tornando di là tutto tornasse come prima....ma so che non sarebbe come prima e soprattutto che tutte rimarranno qui.....

Ma le assicurazioni le fanno tutte con lo stampino???

Stamattina mega litigata con l'assicuratrice. Rinnovo polizza auto, non ho fatto incidenti, sono scesa di classe e che mi ritrovo? L'assicurazione aumentata di 40 € all'anno!!!!
Ehhhh no cazzo ehhhhh no!!!!
Già ci avevano provato l'anno scorso e me la sono fatta portare almeno al prezzo dell'anno precedente ma dico io com'è possibile che diminuisca di 5 per la classe ed aumenti di 20 per le loro paturnie??? Cosicchè uno invece che risparmiare si trova a pagare sempre di più!!!!
Mi fa una rabbia sta cosa che sarei entrata direttamente dalla cornetta per andare a prenderla per il collo!!!!
Pare impossibile che siano fatti tutti con lo stampino, il primo anno ti fanno mille moine per farti entrare eppoi se non stai lì col fucile puntato è un attimo che te la prendi in quel posto.
L'assicuratrice mi ha vivamente consigliato di cambiare assicurazione che è d'accordo con me che non è giusto e che se devo andare vada.....Bè fa sempre piacere vedere che ci tengono a tenersi i clienti. Mo' questa fa la fine della mia ex-parrucchiera e coi miei soldi vado dove voglio costo pure di pagare di più.
Ho trovato una buona offerta con Direct line.....sono molto indecisa perchè non ho mai fatto un'assicurazione on-line....voi che dite??? Nessuno che ce l'ha? Mi date un consiglio please???

Peccato sia sempre troppo corto.....

.....Il week-end birichini che vi pensavate???
Ebbene si, stamattina piove a dirotto tanto per cambiare, ho lasciato le bestie feroci a dormire nel teporino del letto. Piccola Peste si è svegliato quando mi sono alzata per andare al lavoro, mi ha sentito armeggiare in cucina e così si è alzato dal letto ed è corso a prendere il mio posto al calduccio vicino al papy, sto birbantone!!!! Per via che io sono una snaturata non è che c'è il filo spinato con la corrente elettrica intorno al nostro letto, perchè è bello per tutti svegliarsi al mattino tra mille coccoline e che si intrufoli nel letto al mattino quando ci svegliamo piace tanto anche a me!!!!
Detto questo andiamo avanti.....
E' stato un week-end proprio proprio bello, siamo riusciti a fare pure vita sociale nonostante la gamba di legno del Felino. Venerdì sera mi sono goduta finalmente la casa in pace, spesa con calma, sono tornata a casa alle 20 ed il fuoco scoppiettava allegramente nella stufa, il mio Amore aveva provveduto prima di andare fuori con i suoi amici. Io mi sono cucinata la pizza grazie al Sig. Rana che prepara una pasta proprio buona. Dopodichè mi sono messa bella bella sul mio divano a godermi il film Hachiko, ho pianto un bel po' di lacrime sul finaleil che denota che il film era bellissimo. Si lo so che è un controsenso ma le donne possono ben capirmi, un film più ti fa piangere più è bello....così siamo.
Il Felino in trasferta è tornato a casa alle 2.00 di notte, e bravo lui, eppoi si lamenta che gli tira la gamba eheheheh
Sabato mattina invece con la scusa di andare a farmi le unghie sono passata a trovare Amicadelcuore, sembra che abbia ingoiato un panettone gigante ancora in lievitazione (tanto per restare in tema col Natale), il panciotto cresce sempre di più, l'ho aiutata ad imballare un po' di cose pesanti, chè oltre ad aspettare l'erede deve pure cambiare casa!!!
Sabato sera invece cena aziendale della ditta del Felino dove sono state invitate anche mogli e compagne, amanti ecc ecc ecc così ho potuto sbizzarrirmi ed indossare finalmente il famoso vestito comprato per il matrimonio a cui non abbiamo potuto andare causa gamba di legno.
Ho fatto la mia porca figura devo dire la verità, il posto era bello (una villa antica) e tutte erano tirate da paura, non mi sono per niente sentita fuori posto!!!
Domenica invece tranquilla a vedere la casa di AmicaFession al mattino ed il pomeriggio spaparanzata a ricamare mentre gli uomini se la spassavano alla play station.
La sera dai suoceri a farci rimpinzare per benino sia mai che poi il resto della settimana non abbiamo occasione di mangiare. Io sono riuscita a schivare il primo e la polenta, uno perchè c'erano pochi tortellini e ho lasciato tutto a Piccola Peste che ne è ghiotto e la seconda con la scusa dell'allergia....tiè!!! hihihihihi
Ecco tutto, ed oggi si ricomincia!!!! Non ho fatto ponte quest'anno avendo ormai pochi permessi da poter usufruire (per dirla tutta non ne ho proprio più) e soprattutto una giornata a casa con quei due???? NO GRAZIE!!! Sono venuta a riposarmi oggi ahahahaah!!!!

Buona settimanaaaaaaaaaaaa!!!!!!!

Bisogna pur farsi valere.....

Tu con quel macchinone bianco che non finisce mai.....
Tu che con prepotenza ti affianchi a me in rotonda cercando di tagliarmi la strada......
Tu che quella prepotenza ce l'hai non solo in strada ma probabilmente anche nella vita.....
Tu che pensi che solo perchè ho una trappoletta vecchia di 12 anni io non sia capace di sgommare.....
Tu proprio tu oggi ti sei preso una bella lezione.....
Ti ho fatto mangiare la polvere vecchio mio, chè la mia vecchia carretta va che è un piacere, con la mia guida sportiva non ho lasciato che mi superassi che neanche Schumacher dei tempi d'oro avrebbe saputo fare meglio.
Non te l'ho data vinta brutto rospo che non sei altro.....te credevi ed invece ah??

E son soddisfazioni eh!!!!

BUON WEEK-EEEEEEEND!!!!!

La borsa di Mary Poppins

Così definisce la mia borsa il Felino!
In effetti manca solo che dentro ci sia la pianta verde da mettere in un angolo e lo specchio con l'immagine che ti risponde, per il resto è quasi uguale.
Il Felino non si capacita che in un posto così ristretto io riesca a farci stare (quasi) la casa a traino, oggetti utili in qualsiasi situazione di emergenza, carte cartine nonchè oggetti prettamente inutili e semplicemente dimenticati dentro.
La mia borsa pesa quanto un macigno, se ancora non mi è venuta la scoliosi portandola è un miracolo, di seguito un piccolo elenco delle cose presenti ora nella mia borsa:
  1. Portafoglio pieno di tutto (fuorchè di soldi ovviamente): all'interno ci sono biglietti e bigliettini, scontrini vari, promemoria, post-it con segnati siti internet da guardare con calma a casa (e a casa non apro quasi mai il computer), biglietti da visita di ristoranti, agriturismi, b&b nei posti più disparati d'Italia che difficilmente visiterò nei prossimi giorni....no mesi......facciamo anni.
    All'interno ci sono addirittura ancora le Corone Svedesi del viaggio a Stoccolma.
    L'unica cosa che manca dentro sono gli Euro......
  2. Pochette con i documenti da portare sempre appresso: cartellino sanitario, dieta della dietologa, biglietto d'auguri del Natale scorso della mia Mamma, sim card vecchia che può sempre tornare utile, vecchia mail scritta da un'amica, tutti documenti senza i quali non si può assolutamente vivere.
  3. Bollette varie da pagare o pagate (più quelle da pagare ovviamente)
  4. Rullino togli pelucchi comprato alla fiera (finora servito solo per scherzi goliardici e prese in giro tra amici)
  5. Spazzolino, dentifricio da viaggio e mascara : mai si sa
  6. Pacchetto di sigarette e accendini: se anche non ci fossero sarebbe meglio
  7. Gomme da masticare per togliere il sapore della sigaretta (che non serve a nulla ma tant'è)
  8. Mollettone (che funge pure da spazzola) ed elastici per capelli
  9. Ben 4 pacchetti di fazzolettini: dovessi mai prendermi senza nel momento del bisogno
  10. Chiavetta usb: fossi in giro ed avessi bisogno di salvarmi qualche file????!!!!
  11. Liquido per lenti a contatto con astuccio per conservarle, lacrime virtuali
  12. Burrocacao, pinzetta
  13. Gancio per appendere la borsa nei tavoli dei locali
Insomma manca solo la fiaschetta con il brandy, per il resto se rimanessi bloccata da qualche parte riuscirei a sopravvivere di sicuro.
Adesso voi capite perchè quando calcolo il tempo che mi ci vuole a prepararmi per qualche serata metto in conto anche il cambio della borsa.....mezz'ora se ne va solo per trasportare tutta sta roba da una parte all'altra cercando di incastrare il tutto senza che la borsa stessa risulti un agglomerato informe.
E quando esco col Felino se la borsa pesa tanto è OVVIAMENTE colpa del fatto che tengo io il suo cellulare ed il portafoglio!!!!
E voi? Cosa avete nella vostra borsa a cui non potete rinunciare? Portate come me la casa a traino o siete più pratiche???

Buon compleanno Amicadelcuore


TANTI TANTI TANTI AUGURI
AMICADELCUORE
1000 1000 DI QUESTI GIORNI
QUEST'ANNO SIETE IN DUE A FESTEGGIARE
TU E LA VITA CHE STA NEL TUO PANCIOTTO
SPERO CHE IL PULCINO ABBIA SCALCIATO
TANTO TANTO
PER FARE GLI AUGURI ALLA SUA MAMMA!!!!
TI VOGLIO TANTO TANTO BENE!!!!


Il vicinato peggiora sempre più!!!

Tempo fa (e chi mi seguiva nel mio vecchio blog forse ha qualche vago ricordo) vi avevo illustrato ben bene le varie qualità dei miei vicini, avevate avuto modo di immaginare per un attimo quale sia il livello di stress che raggiungo ogni volta che sono a casa per più di due ore grazie alla mia vicina che urla di continuo, vi ho messo a parte del terrore che ho dei coinquilini che abitano sotto di noi e che hanno molto dei serial killer ecc ecc.
Ora da un po' di tempo a sta parte c'è una new entry che nel giro di qualche mese ha rotto i cosiddetti neanche fosse la regina Elisabetta.
Questo simpatico soggetto è la nuova compagna di sposetto (sposino) il quale era venuto a stare nel condominio con la sposetta (sposina) ma la suddetta se n'è scappata dopo neanche un mese e mezzo!!!!
Sposetta2 quindi si è trasferita da quest'estate nell'ameno condominio mettendo in subbuglio il già precario equilibrio.
Tanto per cominciare lascia sempre il cancello aperto ogni volta che entra, capisco che non bisogna sbatterlo con forza ma insomma una spintarella cara su che c'hai le manine sane.
E' sempre tirata a lucido pur non avendo un fisico bestiale, questo sarebbe un pregio dal mio punto di vista, che chi si sa vestire bene e alla moda pur non essendo Naomi Campbell è da ammirare a prescindere, se non fosse che con quei tacchi che ha sempre addosso fa un casino che metà basta.....a TUTTE e dico T U T T E le ore del giorno e della notte.
Salvo poi protestare a suon di bigliettone scritto a caratteri cubitali (oltretutto NON FIRMATO il che denota tutto il suo coraggio) per il canto degli uccellini della signora che abita sotto di loro. Cioè....ragioniamoci.....capisco se la signora avesse un canile in casa o un'orda di gatti in amore ma gli uccellini.....che fanno cip cip....quanto fastidio potranno mai dare degli uccellini....che voglio dire....abitiamo in campagna anche se non li avesse la signora ce ne sono a stormi negli alberi che ci circondano......
Oggi la goccia che ha fatto traboccare il vaso ed ha sentito le sue (anche se Sposetta2 altresì detta LA GENERALA è riuscita a ribattere e QUASI zittirmi).
La sua auto (una SMART.....no un camion a rimorchio eh) viene sempre da lei parcheggiata difronte a casa (dove abbiamo dei posti macchina che fiancheggiano la ringhiera), MAI in garage, sempre difronte a casa. Per questo sarebbe niente se non fosse che quella scorreggia di macchina (e mi perdonino tutti quelli che hanno una SMART) lei la parcheggia sempre al centro della ringhiera, mai all'inizio o a filo della fine. Così anzichè starci 6 macchine grazie alla sua trappola ce ne stanno sempre meno.
E dai e dai e dai, oggi come altre volte arrivo a casa a mezzogiorno e la sua auto era in mezzo alle palle (scusate il francesismo) cosicchè, facendo manovre che neanche un istruttore di guida, sono riuscita a parcheggiare davanti la mia ma in maniera che lei fosse incastrata tra due macchine. Solo chiamando una gru sarebbe riuscita a togliere la macchina di lì senza che io spostassi la mia o quella dietro a lei.
Insomma fatto sta che suona il campanello per chiedermi se posso spostare la macchina perchè era incastrata. Eccerto le ho detto, lo so che sei incastrata l'ho fatto apposta perchè devi imparare che si deve parcheggiare bene!!!!
Insomma le ho detto quel che le stava bene sperando che impari, è riuscita perfino a dirmi che ieri mi ha fatto il "piacere" di metterla in garage per non dare disturbo che non ci stava......Cioè....non è un piacere che fai a me, è una cosa che DEVI fare perchè le macchine difronte a casa vanno bene per qualche ora ma per stare tante ore ci sono i garage apposta che sono belli grandi, che davanti a casa deve parcheggiare chi viene a trovarti!!!
Cose dell'altro mondo.....non so se sono io l'aliena....bohhhh
Comunque fatto sta che in due anni e poco più che sono là io non ho rotto mai le balle a nessuno e non sono andata a sindacare mai la voce troppo alta, i tacchi, o l'aspirapolvere a tutte le ore e lei in poco meno di 6 mesi ha rotto i cocchi a tutti!!!!
Santa pazienza!!!!!