Rientro....

......ma per fortuna la settimana è corta perchè io lo confesso ho già voglia di week-end!!!!
Si stava troppo bene a casa lo confesso. Il tempo a volte impietoso mi ha pure permesso non solo di rilassarmi ma anche di darmi alla pazza gioia col cucito creativo, ho finito le tappe del Sal che mi erano state inviate ed ora mi manca qualcosina che passerò a prendere stasera per finire del tutto sia il mio portauncinetti (super colorato come piace a me) e pure i 2 astucci (ebbene si visto che c'ero ne ho approntati due anzichè uno solo). E non solo, ho fatto pure ordine nel mio piccì, scaricato open office e così finalmente sono riuscita a stamparmi il tutorial per la borsa della spesa che avevo fatto col piccì collegato la prima volta e pure quello per il fasciatoio da viaggio che vorrei regalare ad un'amica (e così imparo a farlo anche), mi sono tagliata la stoffa e preparata tutto, basta solo assemblare. Oltretutto al negozio dove ho acquistato la macchina da cucire c'era una specie di piccola fiera ed ho approfittato per passare a prendermi il bordatore (per fare i bordi dei bavaglini e delle presine per capirci) che da tanto desideravo. Devo ancora sbizzarrirmi a provare ma conto di farlo a breve.
A parte il guizzo creativo (a proposito a chi interessa si chiama così la mia pagina di facebook dove pubblicizzo i miei lavoretti, sia mai che trovo qualcuno interessato a fare shopping ahahah) ho passato dei bei pomeriggi col Felino, siamo riusciti a fare un bel giretto in moto (prendendo anche la pioggia ma poco importa perchè eravamo attrezzati) verso Valdobbiadene, abbiamo trovato pure una cantinetta che avevamo addocchiato tempo addietro e dove abbiamo scoperto fanno un prosecco speciale!!! Ieri abbiamo fatto una bella camminata sulle colline vicino a casa, io ed il Felino l'avevamo già fatta e merita davvero, PP non c'era mai stato, gli è piaciuta tanto.
La sera poi ci siamo fermati alla sagra vicino a dove avevamo parcheggiato e ci siamo sbaffati un bel piatto di costicine, polenta, patatine e fagioli....gnammmmmmyyyy.
Insomma sono serena e sto davvero bene.....vi confesso una cosa.....nei prossimi giorni potrei pure darvi una news se le cose vanno come spero......
Unico neo del super ponte: abbiamo approfittato che ero a casa dal lavoro per PERDERE quasi un intero pomeriggio all'agenzia delle entrate per chiedere lumi sugli sgravi fiscali per la casa che andremo a sistemare per sentirci dire quando è stato il nostro turno che loro informazioni non ne danno più perchè hanno poco personale ed è un servizio che non danno più....POCO PERSONALE??????? Saranno entrati minimo 30 impiegati nel frattempo che aspettavamo noi......volete dirmi che nemmeno uno poteva prendersi la briga di spiegarci due cose due in 10 minuti??? Che schifo!!! Insomma ti devi arrangiare e, visto che la legge non ammette ignoranza se sbagli qualcosa va tutto "su pal camin" (su per il camino) come si dice dalle mie parti....che paese di mmmmmmmmmmmmm....erda!!!!

BUON RESTO DELLA SETTIMANA BIMBE BELLE!!!

Post frivolo e 10 cose su di me

Post frivolo perchè è una giornata frivola. Tanto per cominciare è Venerdì (guadio magnum), rientro al lavoro giovedì e faccio un mega pontone, stavolta ho giocato d'anticipo in barba a tutti, ed invece che aspettare i comodi del Vecio che deve ancora decidere se facciamo ponte il primo maggio ho deciso di fare questo.
Tra l'altro il Felino come turni dovrebbe avere qualche oretta libera e chissà che riusciamo a fare qualcosina insieme.
Ma perchè post frivolo? Perchè voglio farvi vedere di cosa mi sono innamorata



E' stato letteralmente AMORE A PRIMA VISTA.

Le ho prese circa 15 gg fa, appena rimessa in sesto dalla slogatura (per inciso due giorni prima di ri-slogarmi la caviglia) e già quel sabato sera non ho resistito ed ho dovuto metterle.....sono bellissime, comodissime, le adoro proprio!!!!
Raramente mi sono innamorata di un paio di scarpe appena viste, senza ancora averle provate. Quando le ho indossate ho detto SONO MIE!!! E non ce n'è stato più per nessuno.
Come ogni colpo di fulmine non era preventivato, le ho viste per puro caso gironzolando per un negozio, mi hanno proprio "chiamato"....e cosa ancora più bella non mi sono costate granchè.....soprattutto sapendo che le consumerò!!!

Ora.....se sto tempo magari si sistema ecco sarebbe ora che c'ho da sfruttare le mie adorate!!!!

Detto questo, ringrazio Annalisa68 per la "sfida" che mi ha lanciato e l'accolgo dicendovi 10 cose che mi piacciono, 10 cose che mi caratterizzano:

  1. Amo mangiare!!! Sembra una banalità ma non lo è, io non amo strafogarmi, non amo ingozzarmi di schifezze, non amo fare miscugli o "drogarmi" di nutella o patatine, io amo MANGIARE. Mi piace la buona cucina, un buon piatto abbinato ad un buon vino, amo i cibi semplici ma gustosi allo stesso tempo, non amo le cose oliose. Difficilmente perdo l'appetito, tranne quando sono ammalata mangio anche se sono dispiaciuta o triste. Sedere a tavola e mangiare qualcosa di buono mi rimette in pace col mondo
  2. Amo dormire, dormirei dappertutto quando ho sonno, mi è capitato di dormire anche su un marciapiede aspettando il treno una volta, però allo stesso tempo amo fare tardi la sera e così sono in perenne deficit di sonno. Stare a letto tanto la mattina mi risulta difficile perchè ad un certo punto la schiena chiama e mi devo alzare.....pertanto il fare la nanna fino a tardi come mi piacerebbe spesso resta un sogno (tanto per stare in tema)
  3. Amo le piante ed i fiori ma non amo ricevere fiori recisi.
  4. Adoro quando apro le finestre la mattina ed è una giornata di pieno sole ma con l'aria ancora frizzantina
  5. Amo l'odore che c'è al mare la sera, quel profumo di crema doposole spalmata sulla pelle arrossata
  6. Amo la sensazione di benessere che ho d'inverno dopo aver fatto una doccia calda alla fine di una giornata stancante, ed amo stare sotto la doccia bollente fino a che la pelle diventa rossa.
  7. Adoro il profumo di gelsomino, anche ora che vengo al lavoro in bici mi capita di passare davanti a qualche casa che ce l'ha e mi inebrio del suo profumo.
  8. Amo l'imbrunire, quell'ora della sera appena dopo il tramonto, specie nei giorni di festa o il sabato, quando il corri corri è finito ed è tutto carico di aspettative.
  9. Amo l'attesa, nonostante mi metta ansia, nonostante vorrei sempre tutto e subito ma trovo comunque che l'attesa molto spesso sia più emozionante del momento che si aspetta, forse perchè carica di sogni e di aspettative.
  10. Amo sognare ad occhi aperti, sono una sognatrice in generale, anche se poi torno sempre coi piedi bene per terra mi piace comunque volare con la fantasia, almeno sognare non costa nulla (anche se penso che metteranno una tassa pure su quello).
Ecco fatto.......ora dovrei passare il testimone ad altre 5 blogger ma sinceramente lascio che chi ne ha voglia raccolga lo spunto!!!!

Ragazze vi auguro con tutto il cuore un bellissimo week-end, ci si risente nei prossimi giorni

BACI BACISSSIMIIIIIIII

Creativando creativando

Eccomi qua!!!!
Oggi dovrei rispondere alla sfida lanciatami da Annalisa e raccontare 10 cose su di me ma francamente ho voglia di parlare di tutt'altro quindi rimando a domani (d'altronde il mio motto è perchè fare oggi quello che si può benissimo fare domani??? ehheheh) ed oggi vi faccio vedere un paio di lavoretti nuovi così mi dite un po' cosa ne pensate......

Allora intanto ecco la pochette che ho fatto come regalo di Pasqua alla mia nipote grande, visto che ormai fa tredici anni mi sembrava carino regalarle una pochette dove mettere i trucchi o i suoi profumini ecc...





La pochette è chiusa da un bottoncino a pressione messo nella parte interna, il fiorellino è applicato ed il centro del fiore è una perlona rosa recuperata da un bracciale.

E' piaciuta tanto tanto!!!!

Il secondo lavoro che volevo postare è a punto croce ma questo post l'ho cominciato stamattina con il proposito di portarmi al lavoro la chiavetta con le foto ed invece, come al solito, me ne sono dimenticata!!!!

Vabbè sarà per la prossima.......

Ci sono invece due progettini di cucito che sto per avviare grazie al blog di Francesca e al suo angolo creativo, l'ho scoperta da poco ma apre dei Sal bellissimi e già al primo disponibile ho deciso di partecipare.
Così farò un porta ferri/uncinetti sul modello di questo:


Eppoi un astuccio in piedi sul modello di questo:



Sono bramosa di partire con la prima tappa del porta uncinetti, non vedo l'ora di cimentarmi e di vedere cosa ne esce!!!! Uh che  bello!!!

Ciao ciao Bimbeeeeee

Che week-end strampalato!!!

Uhhhhhh eccoci qua ad affrontare una nuova settimana, questa volta non è corta (o super corta come settimana scorsa) e quindi tutta da vivere!!! Wow!!!!
Come si capisce dal titolo è stato un week-end strampalato, tutto all'insegna dei cambi programma, per una volta ogni tanto decisi da noi e non imposti, non tutti perlomeno!!!
Sabato mattina giro a negozi con Amicadelcuore ed il Fagotto, prima di tornare a casa (complice anche il fatto che mi scappava la pipì) sono passata a casa di mio papà a fargli gli auguri di buona Pasqua e a ritirare il mio uovo (ecco appunto lasciamo stare) e così ho saputo che è femmina!!! (non so se ricordate qualche post fa....). Stranamente rispetto al passato stavolta uscire da quella casa non mi ha lasciato nessun tipo di strascico o di nervosismo, ovviamente tiro sempre un sospiro di sollievo nel momento in cui me ne vado da lì ma, mentre l'ultima volta sono stata male per giorni dopo, sabato non mi ha fatto ne caldo ne freddo. Ormai credo di aver fatto lo scatto, ad un certo punto morte tua vita mea io preferisco star bene e fregarmene altamente, non ne vale la pena davvero di starci male. Vivessero nel loro mondo fatato pace e amen!!!
Sabato pomeriggio a casa al calduccio, ho un raffreddore che mi sta torturando da giorni e sabato avevo freddo fin dentro le ossa così me ne sono rimasta sotto la copertina sul divano. Ho cominciato a sfogliare tutte le mie ricette e così ho sfornato una bella torta salata alle zucchine ed una torta al cocco.
Verso le 18.00 sono arrivati gli uomini dopo la partita di PP ed il programma era risotto con le zucchine, poi ad un certo punto il Felino ha nominato la costata e detto fatto siamo usciti a cena. PP stranamente ha accolto l'idea di uscire a cena con entusiasmo, sarebbe un casalingo nato lui, più che altro perchè non vorrebbe staccarsi dalla play station (eh ma il Felino fa presto se non si stacca lui si stacca il cavo della corrente eheheheh),
Comunque dicevo che è stato contento di uscire e si è mangiato un bel piattone di bigoli all'anitra, noi la nostra bella costata, vinello per noi aranciata per lui ed è stata davvero una serata piacevole.
Il Felino ha tardato mezz'ora al lavoro ma fa niente, ce la siamo goduta. Ci voleva proprio.
Avevo proposto a CompagnadiMerende di trovarci per bere qualcosa insieme ma aveva già una pizza ed eravamo d'accordo che mi avrebbe avvisato se si liberava presto. Fortunatamente non mi è arrivato nessun sms e così alle 22.30 ero già bella che pigiamata.
Non che non avessi voglia di vederla ma tra il raffreddore ed un paio di bicchieri di vino in più ero davvero cotta.
Tanto che mi sono addormentata bellamente sul divano col computer sulle gambe.....aiuto!!!
"Come i vecchi" come mi dice il mio adorato Felino!!!!

Domenica mattina mi sono alzata alle 8.20, svegliata da un accesso di tosse, per non svegliare il Felino ho deciso di alzarmi e così mi sono vista tutta la settimana di Beautiful e fortunatamente Ridge e Taylor non si sono sposati!!! Evvai!!!! Ehhhhh si per l'ennesima volta quella poverina è stata abbandonata sull'altare dal suo amatissimo, se non fa un esaurimento nervoso stavolta.....
Ho stirato un paio di orette eppoi ho pranzato con la mia torta salata.

Al pomeriggio invece direzione Decathlon finalmente dopo mesi sono riuscita a farmici portare!!! Che bello, mi piace sempre quel negozio ed immancabilmente finisco per comprare tutto fuorchè quello per cui c'ero andata.....non ho trovato le magliette che uso d'estate per andare in bici o a camminare, quelle belle traspiranti lava e metti metti e lava, però ho preso il caschetto per la bici ed un paio di scarpe per andare a camminare, e ne ho regalato un paio al Felino che era tutto felice!!!!

Serata finita con la cena a casa dei suoceri, la torta al cocco l'ho portata su ieri sera e devo dire che è piaciuta tantissimo anche alla suocera, il che mi riempie di orgoglio perchè lei è una cuoca davvero brava, ed è andata quasi tutta spazzolata!!!!

Prometto di postarvi la ricetta quanto prima!!!
Un bacione e

BUONA SETTIMANA A TUTTEEEEEEE


Tasto dolente - Piccola Peste


Ho temporeggiato fino ad oggi, ho procastinato per quanto potevo ma vi ho promesso di parlarvi di quello che mi/ci cruccia di Piccola Peste e per Mere una promessa è un debito.....e non mi piace lasciare debiti.....

Purtroppo ultimamente non parlo molto di lui, non perchè non ce ne sarebbero da dire o perchè me ne stia disinteressando ma per il semplice motivo che ormai ne parliamo così tanto e i discorsi valgono così poco se le persone che dovrebbero fare qualcosa non fanno nulla che mi dà il nervoso anche solo il pensiero.
Ormai sono entrata un po' nella fase del “massì sarà quello che sarà” che non sarebbe giusto, me ne rendo conto, quando si parla di una persona e tanto più quando questa persona è un ragazzo in crescita.

Comunque.....

Con Piccola Peste negli ultimi tempi sembra che si stia regredendo anziché andare avanti. E non mi riferisco al nostro rapporto o al suo crescere in altezza bensì a livello emotivo SUO e a livello di crescita interiore.
In parole povere sto ragazzino lo stanno rovinando, il Felino ormai non sa più che pesci prendere e lo vedo che si sta arrendendo sempre più ad una situazione in cui non riesce, per quanto impegno, a trovare soluzione.

Eravamo rimasti al punto in cui, dopo tanti sforzi (da parte nostra ovviamente) per farlo dormire solo, eravamo soddisfatti del risultato e la cosa sembrava archiviata.
Almeno fino a quando il Felino non è tornato al lavoro dopo il lungo infortunio e Piccola Peste ha cominciato a non poter dormire più ogni sabato a casa nostra.

Tutto il lavoro fatto è stato vanificato in un soffio, grazie alla Iena che se lo tira ancora a letto e alla Nonna Chioccia che lo va ad addormentare (un ragazzo di quasi 11 anni eh!!!).

Fatto sta che dai una volta per una scusa, dai due volte per un'altra scusa PP non ha più voluto venire a dormire da noi.

Sinceramente io e suo padre ci siamo fatti un grosso esame di coscienza, chiedendoci più volte in cosa avevamo sbagliato, se stavamo esagerando in qualche senso......il fatto è che nel frattempo, nelle poche volte che PP a forza di dai veniva a dormire lì a casa, immancabilmente arrivava il mal di pancia Beppino (come lo chiamo io), quel mal di pancia per cui ti devi alzare, dargli un bicchiere d'acqua, parlargli 1/2/3/4 volte finchè non interviene la voce del padre a dirgli di farla finita coi capricci ed allora e solo allora si può dormire.

A nulla valgono poi i discorsi fatti con PP il giorno dopo perchè ogni volta il problema si ripresenta.
Ad un certo punto però il ragazzo ha cominciato a fare capricci, a cambiare idea all'ultimo minuto fino a farsi venire a prendere alle 9.00 di sera una volta resosi conto che davvero doveva dormire lì.

Solo che qua non si tratta di un nipote che non vuole venire a dormire dagli zii, qua si tratta di un Padre che ha il sacrosanto DIRITTO di avere suo figlio due giorni consecutivi tutti da passare insieme. Qui si tratta di un Padre che si sente già in colpa perchè lavora tanto e cerca di dare a suo figlio il massimo e che, per quanto soffra a vederlo soffrire per non riuscire a fare una cosa banale come dormire in camera sua, tiene duro perchè sa che è per il bene del figlio.

L'apoteosi il giorno di Pasqua, andiamo a prendere PP per andare a mangiare dai Suoceri ed è successo il finimondo, PP ha cominciato a strillare ed urlare, piangere e sbattere i piedi per terra che lui la sera vuole tornare a casa dalla mamma (il giorno prima il Felino e la Iena si erano messi d'accordo di tenere duro e la Iena dal canto suo posso dire che ha fatto la sua parte dicendogli addirittura che non ci sarebbe stato nessuno a casa e che doveva stare col papà).
Scenate in stile prima infanzia, che non sono normali in un ragazzo preadolescente, e tutto perchè? Perchè non riesce a dormire da solo.........

Quello che vorrei chiarire è che il punto non sta solo nel fatto che non dorma da solo ma che questa situazione si sta talmente incacrenendo che gli limita la vita, dal dormire dal padre, al dormire a casa di un amico, all'essere indipendente e responsabile, al diventare un ragazzo sicuro di sé e delle sue possibilità.

Fatto sta che alla fine è stato convinto a venire intanto dai nonni eppoi si sarebbe visto cosa fare, scenata anche a casa dei nonni, davanti alle cugine (una di 4 anni) che ovviamente se la ridevano a vedere un ragazzo di 11 anni piangere disperato per dormire fuori (pensate che la cuginetta di 4 anni è andata da lui che piangeva e gli ha detto: ma vieni a dormire a casa nostra no?! C'è spazio sai!!!!!).

La nipote grande si è voluta fermare a dormire lì dai nonni e, complice il fatto che due “femmine” si prendevano gioco di lui (specie a quella età i maschi non possono soffrire di vedere ragazze più forti di loro...col tempo ci si dovranno abituare ma tant'è) ha voluto fermarsi anche lui dai nonni.
Salvo poi farsi venire il solito mal di pancia che ha fatto sloggiare la nonna dal suo letto ed ha visto PP dormire col nonno senza neanche dire BA tutto il resto della notte.

Tutti abbiamo cercato di parlargli, con calma e dolcezza, con fermezza, facendogli la ramanzina, facendogli capire che ormai è grande, che può stare sicuro che non gli succede niente, cercando di capire cosa lo turba.
Insomma tutti abbiamo provato tutto, lui parte con le migliori intenzioni ma poi scatta qualcosa e lui non riesce a superare la cosa.

Ditemi voi.....cosa si può fare in questi casi? Non c'è nessuno che ha o che ha avuto questo problema e potrebbe aiutarci a risolverlo?
E non ditemi vi prego che la Iena dovrebbe agire per prima, perchè questo già lo sappiamo e, purtroppo, non c'è modo di intervenire.

Ditemi anche.....secondo voi io sto sbagliando in qualcosa? Siate sincere non abbiate paura di offendermi, io sono aperta anche ad accettare critiche. Forse dovrei rimanere zitta e fregarmene? Dovrei tirarmi da parte e lasciar perdere??? Ma qui si tratta di un ragazzino a cui io voglio un bene immenso, mi sono sempre sentita in diritto di fare fronte comune con suo padre perchè noi siamo una squadra, so che PP mi vuole bene perchè mi abbraccia e si preoccupa per me, so che il bene che ci vogliamo è reciproco. Eppoi io gli parlo come un ragazzo grande, io sono schietta e non gli dico bugie, gli dico quello che penso (per come si può parlare ad un ragazzo di 11 anni comunque).
Anche se poi mi dice che io non gli credo mai ai suoi mal di pancia (è la verità) però sa che credo in lui e nelle sue enormi capacità!!!
Sono senza fronzoli e con lui ho un rapporto franco....sbaglio? Dovrei intortarlo con false moine? Lasciando che faccia i capricci inutili e non viva per i suoi 11 anni? Io vorrei che diventasse un giovane uomo sicuro di sé e di tutto quello che può fare, non un “tutto fumo e niente arrosto” che fa tanto il gradasso eppoi ha paura della sua ombra.......

Ah che patemi....scusate se vi ho tediato, brave siete state se siete arrivate fino a qui, ma ora mi sono sfogata e devo dire che mi ha fatto bene, ho temporeggiato ma mi sono decisa ed ho fatto bene

BUON WEEK-END A TUTTE BIMBE BELLE!!!!!

Sono tra voi.....


Oggi è cominciata la mia settimana!!!!
Ebbene dovevo rientrare ieri al lavoro ma, visto che la sfiga mi perseguita a quanto pare, lunedì, alla fine di una passeggiatina leggera leggera, a 20 mt. dalla macchina sono finita un'altra volta lunga e distesa con una bella distorsione sopra alla distorsione che stava guarendo del tutto.
Male su male insomma, vi lascio solo immaginare cosa abbia sentito la vostra povera Mere.....ero disperata giuro!!!
Mi sono fatta tutte le due ore e mezza tra Merano e casa nostra piangendo come una fontana......arrivata a casa sono riuscita a trascinarmi sul divano, ero piena di brividi e due linee di febbre. Stavo male da morire vi giuro.
Ieri non riuscivo a muovere un muscolo del piede. Ieri sera il Felino mi ha portato da una signora che grazie a dei massaggi, senza farmi granchè male, ha rimesso a posto tutti i nervi usciti fuori sede dandomi un sollievo immenso.
Questa signoretta gentilissima ha 82 anni e delle manine fantastiche. Non vuole nulla, solo quello che uno si sente di lasciare, io le ho dato 20 € e due baci visto che mi ha rimesso praticamente in piedi. Sono entrata da lei che neanche camminavo e ne sono uscita leggera come una piuma.
Da quanto contenta ho detto al Felino di fermarsi a prendere la pizza ed abbiamo brindato con uno sprizzone!!!
Che bello!!!!

Non che mi sia passato tutto del tutto, la caviglia è ancora gonfietta e devo dire che c'è un punto che solo a sfiorarlo mi fa saltare, ma potrei stare peggio, molto peggio!!!!

Per il resto tutto bene, è stata una Pasqua tranquilla e serena, passata davvero in relax, senza pranzi infiniti perchè siamo stati solo dai suoceri la sera di Pasqua e basta.

Piccola Peste sta facendo dannare e soprattutto ormai il discorso del dormire è diventato un incubo, pensavamo che dopo l'anno scorso e tutto il lavoro fatto il peggio fosse passato ed invece ci siamo sbagliati e di grosso, il peggio doveva ancora venire ed ora ci troviamo con un ragazzo (perchè bambino non si può più definire) di quasi 11 anni che fa scenate e pianti peggio di un bimbo dell'asilo!!!!
Ma per oggi non ho voglia di parlarne, racconterò meglio il tutto in un altro post.
Ora ho scritto questo e copia incolla in velocità su blogger, chè mi hanno bloccato quasi tutti i siti e solo tramite giri infiniti riesco ad entrare qui ma sempre in velocità che poi si incricca tutto!!!

Un bacione stelle belle e BUONA SETTIMANA!!!!

Non vi ho abbandonato!!!!

Sono qui!!!!!!!!
Ebbene una settimana fa mi è successo un piccolo incidente e così questa settimana sono rimasta a casa dal lavoro e non ho quasi mai acceso il piccì, e francamente non avevo granchè voglia di scrivere....forse ho messo un attimo in pausa il cervello ecco diciamo così.
Sabato mattina scorso sono partita col mio bolide per andare al mercato, ero pienamente in orario, anzi diciamo pure in anticipo, il venticello mi scompigliava i capelli e sentivo nell'aria il profumo della primavera. Pedalando pensavo a quanto ero felice.
Arrivo al parchegghio delle bici, metto giù il mio bolide, aggancio l'antifurto e con calma mi avvio verso il posto dove avevo appuntamento con Amicadelcuore ed il Fagotto.
Neanche due passi e RATATUMPETE mi ritrovo lunga e distesa per terra con un piede bloccato.
Ho messo male il piede, il terreno era un po' sconnesso ma non sono riuscita a tenermi in equlibrio perchè il piede si era come bloccato e non ritornava dritto. Sicchè ho fatto un salto e sono ruzzolata a terra, battendo un fianco e sbucciandomi mano e gomito.
Una signora spaventata dalla mia richiesta di aiuto ha chiamato subito l'ambulanza che mi è venuta  a prendere dopo circa 10 minuti.
Nel frattempo mi ero anche calmata e sospettavo si trattasse di una slogatura ma ormai l'ambulanza era stata chiamata e per di più ero da sola per cui sono andata a fare un giretto in giostra. Era la mia prima volta!!!
Arrivata al pronto soccorso non mi hanno neanche guardata e mandata direttamente ai raggi, dopo un paio di orette ritorno con il referto di una slogatura, al dottore che mi sta compilando il foglio di via chiedo se per piacere mi mettono un cerotto sulla mano sbucciata (non si erano neanche accorti che avevo la mano tutta nera di asfalto e una ferita). Mi riaccompagnano all'uscita dove nel frattempo arriva mia mamma a prendermi, usciamo dall'ospedale, io do una letta veloce alle carte e che trovo??? Il conteggio del ticket del pronto soccorso....bè.....sapete quanto mi è costato questo bello scherzetto???? Tenetevi forte gente.........107 euro TONDI TONDI!!!!
Io sono rimasta con la bocca ad O, non so voi, ma vi basti pensare che il cerottino, messo di malavoglia, mi è costato la bellezza di 3,95 €.....una scatola intera costa meno!!!!
E la visita in pronto soccorso? Quella che NON mi hanno fatto? Ben 25 €, i raggi? 5 minuti dentro per farmi 5 fotagrafie al mio piede? 78 € (praticamente mi hanno addebitato 26 euro per tipo di radiografia, piede, caviglia e gamba).....UNA VERGOGNA!!!!
Sapevo che ora si paga il ticket in PS ma fammi pagare la visita 25 € e basta no? Ma che ne so io se cado per terra e mi faccio male se la caviglia è rotta oppure no? Cos'è adesso se uno non ha i soldi deve fare a meno di andare anche se ha il sospetto che non sia rotta? Ma che discorsi sono, qua mica si tratta di un brufolo santo cielo!!!!
Eppoi quei 4 ladroni che stanno incollati alle loro sedie hanno tutti i benefit possibili per loro e per i loro parenti e noi? PAGA PANTALONE PAGA CAZZO!!!
Sono arrabbiata nera per questa storia e medito di andare a protestare, aspetto che mi arrivi il conto a casa eppoi vado a contestare. E sto meditanto pure di chiamare qualche bella trasmissione di quelle giuste!!!!
Non è giusto cavoli non è giusto!!!!
Io sto meglio comunque, giorno per giorno la caviglia è andata migliorando ed ora cammino molto meglio, mi sto riprendendo ed intanto mi sono fatta un po' di giorni di riposo che mi ci volevano.
Ho approfittato per finire dei lavoretti, per creare un po', anche se a conti fatti non ho fatto granchè rispetto a quello che avrei potuto ma ho preferito anche pianino farmi i miei lavori di casa, senza trovarmi magari poi con tutto da fare!!!! Eppoi ho dormito pure tanto!!!!

Bimbe vi auguro una Serena Pasqua, per chi crede che sia un momento di riflessione e per chi non crede che passi questi giorni di festa in spensieratezza!!!!

Un bacione grande grande