Pomeriggio a zonzo

Ieri mi sono presa il pomeriggio di permesso. A me piace tanto fare vacanza quando gli altri lavorano, giusto per riallacciarmi al post precedente mi piace vedere cosa succede nel mondo quando io normalmente sono tra quattro mura. Così ho potuto vedere per l'ennesima volta che c'è un mondo là fuori che si muove di continuo, però allo stesso tempo ho potuto entrare in negozi tranquillamente, non dover fare la ressa per vedere una maglietta, le commesse ti salutano e sono tutte sorridenti e simpatiche mentre al sabato a momenti ti sgozzano quando ti vedono entrare in negozio.....
Amicadelcuore doveva portare il frugoletto dalla fisiatra perchè purtroppo non si stanno formando bene le anchette, sono cose che possono succedere e che si sistemano, deve portare un tutorino, un pannolone gigante che gli tenga le gambine aperte in modo che si formi la sede dell'anca e quando comincerà a camminare non avrà problemi.
Così poi abbiamo pranzato insieme e dopo siamo andate a negozi, prima al centro commerciale eppoi in centro alla cittadina. E' stato un bel pomeriggio finito con le unghiette nuove nuove.
Mi rilassano molto queste giornate, non tanto per lo shopping (ho finito per comprare le scarpe di cui ho bisogno per il matrimonio del 15 Maggio eppoi il vasone di acciughe del negozietto artigianale e basta) ma proprio per il fatto di aver rotto uno schema, di aver rotto la routine. Credo di aver già detto che io di sabato pomeriggio mi rifiuto di andare per negozi, divento idrofoba. La calca mi mette ansia, il traffico per strada poi non ne parliamo per cui è quasi TASSATIVO che guidi qualcun'altro. Durante la settimana invece è tutta un'altra storia.
E' stato bello godersi un pomeriggio Amicadelcuore, spingere la carrozzina con dentro il pupo, vedere lei che lo allatta. Spingere la carrozzina poi mi piace da morire, mi fa sentire orgogliosa cuore di zia di portare in giro il pupotto e si.....lo devo confessare....ogni tanto mi piace guardare la faccia delle persone che ti vedono passare, per un attimo vivo l'illusione che quella carrozzina sia mia, assaggio l'emozione che proverei a portare in giro il mio di pupo......sento sempre un po' di vuoto ogni volta che finisce la giornata, come quando andiamo via dai miei suoceri e fino a 5 minuti prima avevo coccolato la mia nipotosa, o quando Piccola Peste va a casa. E' come se qualcuno spegnesse la luce all'improvviso.....mentre io quell'interruttore lo vorrei sempre acceso. E' un breve momento....poi torno alle mie cose, ai miei impegni e alle mie corse e non ci penso, però quando ci penso a mente fredda il nodo fa fatica a scendere......

16 commenti:

  1. anche io vorrei trovare una merendina come te che si senta triste quando chanellina va via dal papa'... ma per ora ex emme le fa felici quando SPEGNE LA LUCE!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Io preferisco lavorare il sabato così nei negozi ci vado gli altri giorni ed evito sempre la ressa! Resisti che la carrozzina arriverà:-)

    RispondiElimina
  3. Eh eh eh ogni tanto poi quando avrai la tua carrozzina la vorrai spegnere quella luce... ma non potrai!
    Scherzi a parte, non ti preoccupare che presto sarà il tuo turno!

    RispondiElimina
  4. @Chanel: la Iena ridens non ha la tua stessa opinione purtroppo....non si può fare a meno di sentire il vuoto anche perchè Piccola Peste lo spazio lo riempie tutto ehehehehe....ma a parte gli scherzi il problema è che ExM forse non merita una persona di cuore....Chanellina si però se la meriterebbe.....

    RispondiElimina
  5. Ce ne vorrebbero sicuramente di più di pomeriggi così

    RispondiElimina
  6. @Geng: concordo pienamente, potessi farei anch'io così sinceramente. E' tutto più tranquillo durante la settimana, il Felino infatti adora lavorare a turno proprio perchè ha mezza giornata libera quando il 90% della gente lavora ed a volte un po' lo invidio....e per la carrozzina.....ehhhh taaaaaanta pazienzaaaaaa

    RispondiElimina
  7. @Terry: tesoro mi piacerebbe avere molto presto la possibilità di verificare di persona e dirti se hai ragione o torto.....^__^

    RispondiElimina
  8. sei uno zuccherino fatto persona :)

    RispondiElimina
  9. wow e come le hai fatte le unghie?
    hai fatto bene a prenderti un pomeriggio di stacco!! :)

    RispondiElimina
  10. @Vete: ahahahahah addirittura......dovresti vedermi in certe giornatacce.... ;D grazie comunque che bel complimento!!!!

    RispondiElimina
  11. @Viola: ci vuole si staccare la spina ogni tanto!!!! Per fortuna esistono i ROL....hihihi
    le unghiette le ho fatte semplicissime, solo col french bianco in però.....eh eh eh...aveva i fiorellini nuovi, nn più adesivi ma dei veri e propri fiorellini in silicone, che una volta applicati danno l'effetto 3D...naturalmente non su tutte le unghie però secondo me fanno un bell'effetto....magari posto le foto....

    RispondiElimina
  12. belli questi pomeriggi!!! e vedrai che prima o poi arriverà anche per te una bella carrozzina :-)
    Io sono spesso a casa già alle 16,30, ma quando mi capita (raramente) di essere a casa dal mattino mi godo la giornata in un modo unico. Bello!

    RispondiElimina
  13. @luna: che bello finire già alle 16.30, io vedo quando finisco anche solo un'ora prima mi sembra di fare millemila cose!!! si dai prima o poi sarò anch'io carrozzina-munita!!!

    RispondiElimina
  14. Ah che bello, io me lo sogno un pomeriggio di vacanza... e pensare che ho Dr J a casa ad annoiarsi, proprio ieri gli ho detto... ma come cazzo fai ad annoiarti, io avrei una lista di cose lunghissima....

    RispondiElimina
  15. @Libby: infatti con tutti i difetti che può avere il mio posto di lavoro ed il Vecio c'è da dire che sui permessi siamo molto liberi. Basta che ci organizziamo tra di noi e non lasciamo il reparto sguarnito ci possiamo prendere tutte le mezze giornate che vogliamo. Solo per questo non cambierei posto di lavoro....anche se per il resto.....

    RispondiElimina

E voi cosa ne dite?