Verdetto finale

E così stamattina decideranno del nostro immediato futuro......
Ebbene proprio stamattina il Felino ha la visita decisiva all'Inail, stamattina sapremo se dovrà tornare a lavorare subito o gli concederanno di stare a casa fino a fine luglio e di conseguenza tornare al lavoro a fine agosto, alla riapertura della ditta.
E' da quando il Felino è stato dimesso dall'ospedale che tentano in tutti i modi di chiudere la pratica anche difronte alle carte di un intervento che parlano della gravità della situazione.
Mi ricordo come fosse ora quando arrivò la lettera a casa dopo neanche una settimana dall'intervento, dove chiedevano al Sig. Felino di presentarsi il tal giorno per la visita di controllo. Tenete conto che mio moroso ha fatto l'incidente l'11 di ottobre, fino a fine novembre ha avuto addosso la doccia gessata fino all'inguine ed ha cominciato a dare un po' di peso alla gamba a febbraio.....tanto per intenderci.....e loro volevano che io lo portassi gesso e tutto fino da loro per vederlo........Sono andata lì a fargli presente che come potevano vedere dalle carte della dimissione doveva stare con la gamba in scarico ed aveva una doccia gessata, che pesava quanto un sacco di cemento e che avevo due rampe di scale da fare.......era impensabile portarlo fino a lì.
Torcendo e ritorcendo il naso mi hanno dato appuntamento dopo un mese e da lì lo hanno visitato con la media di una volta alla settimana / 10 giorni.
E da quella prima visita gli hanno fatto presente che volevano chiudere la pratica.
E' vero che un altro al posto del Felino si sarebbe già rimesso in sesto ma lui ha una ripresa lenta e costante, che ci possiamo fare?
Lui si sta impegnando tantissimo con la ginnastica, ha fatto un sacco di fisioterapia, appena ha potuto risalire in bici ha cominciato ad andare, prima con la cyclette, poi con la mountain bike ed ora finalmente con la bici da corsa. Sta facendo acqua antalgica sborsando di tasca sua, l'ortopedico gli ha fatto una carta dove dice che deve insistere con la fisioterapia specialmente in acqua, solo che l'Inail riconosce come cura solamente la fisioterapia normale, per il resto sono baggianate. La fisiatra ha scritto un'altra carta dove dice che non può stare in piedi 8 ore al giorno, il dottore della ditta dove lavora ha scritto una lettera dove dice che non hanno mansioni alternative da fargli fare e che deve rientrare dopo le ferie.
Solo che loro non sentono ragioni, si sono messi in testa di chiudere sta benedetta pratica e hanno puntato i piedi.
Staremo a sentire che gli dicono stamattina........certo penso che si sta decidendo del futuro della nostra estate.
E' vero che prima o poi dovrà pur ricominciare a lavorare però sinceramente dopo l'inverno che abbiamo passato, dopo che siamo usciti dal tunnel ed abbiamo visto luce adesso che è ora di godersi qualche giretto e qualche bella giornata è un peccato mortale che lui debba lavorare.
Abbiamo bisogno di questo periodo, poi finita l'estate tutto ricomincerà col solito tran-tran.
Io non voglio sentirmi sola, non voglio sentirmi sola d'estate!
Perchè ho fatto tanta fatica ad abituarmi al suo lavoro due anni fa, mi sono fatta forza ed ho organizzato la mia vita. Poi lui si è fatto male e me lo sono ritrovato a casa, mi sono ritrovata a passare tanto tempo con lui ed ho capito quanto mi mancava. So per certo che mi riabituerò e mi riorganizzerò......ma perchè devo farlo proprio ora quando invece si può aspettare ancora un pochino? E tutto sommato non mi sento in colpa a sperare questo, perchè è un dato di fatto che comunque lui è ancora in fase di ripresa, è un dato di fatto che 8 ore in piedi non riesce a stare, che inginocchiarsi non se ne parla e tantomeno sollevare pesi.......anche l'ortopedico gliel'ha detto che non deve fare sforzi eccessivi perchè rischia di vanificare l'intervento fatto (e riuscito bene) e tutto il recupero.
Incrocio le dita.....le incrociate anche voi per me Bimbe???
Speriamo.....

18 commenti:

  1. Super incroci per oggi, speriamo bene:-)

    RispondiElimina
  2. incrocio anche io. E, già che ci sono, mi indigno pure un po'. Invece di torturare un poveraccio che si è palesemente fatto male, andare a stanare qualche dipendente pubblico fancazzista o qualche finto malato proprio no?
    Vergogna.

    RispondiElimina
  3. In bocca al lupo Mere...e concordo con la "matta" del commento sopra ;)

    RispondiElimina
  4. anche io concordo con mammaMatta!
    sono super incrociata per oggi ;)

    RispondiElimina
  5. supersupersuper incrociata!!! facci sapere

    RispondiElimina
  6. @Terry: e vogliamo parlare dei finti ciechi che guidano la macchina??? ecco.....e a lui che non ha mai mancato un giorno al lavoro lo stanno facendo diventare matto.....mi sa che è dentro in questo momento....mamma come sto.....

    RispondiElimina
  7. @Marta: ehhh mi sa che siamo in tante a concordare!!!!

    RispondiElimina
  8. @Cene: certo che vi faccio sapere!!!

    RispondiElimina
  9. l'INAIL può anche chiudere la pratica, ma il medico competente della ditta si è già espresso dandogli delle limitazioni, quindi è difficile che rienti...o se rientra, dovranno dargli una mansione adeguata. Ma gli hanno riconosciuto un'invalidità permanente?

    RispondiElimina
  10. @Sposa: purtroppo le mansioni che gli possono dare sono solo quelle del suo lavoro, non hanno possibilità di spostarlo da nessuna parte perchè comunque il lavoro quello è. Ma allora non capisco....come fa a non rientrare? se l'inail chiude la pratica lui non è più in infortunio....deve stare in mutua con orari e tutto? eppoi come fa ad andare a fare il corso di acqua antalgica? Sposina te che ne sai più di me sicuro che mi dici?? Per l'invalidità non hanno ancora detto nulla perchè prima bisogna che sia chiusa la pratica....

    RispondiElimina
  11. va bene va bene, incrociamoci!!!

    RispondiElimina
  12. Incrocio tutto per voi!! Purtroppo con l Inail ho avuto a che fare due anni fa'. Il mio migliore amico ha fatto un brutto incidente mentre portava un pezzo ad un cliente e con la gamba a rischio amputazione, l Inail gli ha chiesto di presentarsi dopo 10 giorni dall incidente. E poi i finti ciechi i finti malati se la spassano senza problemi e rotture di palle! Un abbraccione!

    RispondiElimina
  13. @Marlene: grazie mille cara!!! Infatti è una vera e propria vergogna, se la vanno a prendere con noi poveri cristi e quanti ce n'è che girano impuniti!!! Che schifo!!! Mi dispiace per il tuo amico, spero tanto che si sia rimesso completamente!!!

    RispondiElimina

E voi cosa ne dite?