Per fortuna che Sara Tommasi c'è.........

Ieri sera il Felino era in modalità "vai di zapping selvaggio", in tivvù effettivamente le proposte facevano venire il latte alle calcagna, io mi sono fiondata nel mio ricamo e lui a girare tutti i canali del digitale.
Ad un certo punto si ferma a guardare una trasmissione su Canale68 (no bau bau micio micio) che si intitola più o meno Vip Sciò dance....o giù di lì.....
Praticamente vanno nelle discoteche IN di varie località a scovare i "Vipppps" e a fargli qualche domanda.
Ecco......se volete essere felici della vostra vita, per quanto piatta e noiosa oppure incasinata e difficile sia, vi consiglio vivamente di guardare che fine fanno questi personaggi prima osannati nei salotti vip (leggi Barbara D'Urso) eppoi relegati alla fiera del cattivo gusto pur di farsi vedere da qualcuno.
Prezzemoline, semi-soubrette, quelle che erano al top finchè la davano a quello giusto, ex Gieffe, Isole, Tamarramenti vari, avvinghiate a uomini vecchi come il cucco, stra lampadati, che pur di palpare qua e là sbandierano le chiavi del mercedes parcheggiato fuori.
Tra tutti questi personaggi due spiccavano soprattutto: Justine Matera e Sara Tommasi....ora...di Justine che vogliamo dire....ogni commento è puramente superfluo....ma Sara......Sara.....Saaaaaraaaaaaa
Laureata alla Bocconi (o come ha detto il Felino a Bocc....hini) che dice BRACCI......e che candidamente dichiara al primo che passa che lei ha avuto un esaurimento nervoso, che la testa andava per conto suo, che bisogna farsi seguire da un bravo......Apparte il fatto che non serviva che lo dicesse perchè si vedeva tutto il rimbambimento.....ma poi.....quanta tristezza gente, quanta tristezza!!!
Si perchè in realtà a me fanno una gran tristezza certe situazioni, mi fa tristezza vedere queste mummie riesumate che cercano di far di tutto pur di farsi vedere in qualche maniera, questi sorrisi falsi, questo doversi divertire a tutti i costi, questo dover andare a feste e in tutti i posti dove potersi far vedere.
Mi fa tristezza questo mondo dorato che promette mari e monti finchè sei sulla cresta dell'onda e che non ti considera più quando poco poco cala la popolarità.
E così Sara Tommasi come tante altre si ritrova a cantare Gloria Gloria manchi tu nell'aria stonata come una campana, attorniata da cariatidi in giacca e cravatta, con lo sguardo perso nel vuoto e mi chiedo quale sia poi il suo pensiero quando va a letto, dopo una serata del genere. Cosa le passa per la testa quando poi si ritrova sola, che bilancio farà della serata, della sua vita???
Io vedo tanta amarezza in tutto ciò, non farei a cambio con nessuna di quelle che ho visto in tivvù ieri sera, per quanto bel fisico abbiano, per quanto possano strisciare la Gold nelle boutique, mi tengo la mia vita semplice, fatta di poche cose, conquistate e amate. Sembra banale ma non ho visto nessun sentimento reale in quei momenti, nessuno, nè di amicizia, d'amore tantomeno.....per carità!!!!

18 commenti:

  1. sei pieno di amici finche sei la star di turno..poi magicamente spariscono..preferisco le mie decennali amiche sinceramente, e il mio andare in giro senza che mi chiedano l'autografo..una vita vera a una dorata..

    RispondiElimina
  2. @Francy: stesso discorso che ho fatto io....finchè sei sulla cresta dell'onda tutti intorno come mosche poi adddddioooooooo

    RispondiElimina
  3. Anche a me fanno un po' pena a volte... certo, pagherei per un fisico così ma il prezzo che si richiede è davvero troppo alto!

    RispondiElimina
  4. hai ragione. Fanno veramente tristezza e pena.
    Si affannano per farsi notare, per essere al centro dell'attenzione..tutto basato sull'apparenza, sul divertimento ad ogni costo.
    Anch'io preferisco di gran lunga la mia vita incasinata, piena di piccoli problemi, ma con alla base gli affetti veri.

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che amarezza!!!!!! Ma stiamo tanto bene noi, con la nostra famiglia VERA, con la nostra vita semplice ma piena di emozioni... Non farei a cambio con loro neanche per 10milioni di euro al secondo...

    RispondiElimina
  6. @Terry: si certo ma anche lì vedi.....spesso e volentieri hanno il corpo che hanno grazie al bisturi e alle tiratine dal naso....e vanno a dire che loro mangiano quello che vogliono seeeee.....ci sarebbe da aprire un bell'argomento anche lì visto che poi le ragazzine guardano e si chiedono come mai anche loro mangiano quello che vogliono ma non sono così....io preferisco i miei rotolini, preferisco essere morbida e accogliente che non perfetta ed insignificante.....

    RispondiElimina
  7. @Luna: più che altro anch'io preferisco i problemi concreti di tutti i giorni al continuo terrore di perdere un minimo di popolarità. Purtroppo intravedo tanto vuoto dietro a tutto quello sbrilluccicare....

    RispondiElimina
  8. Post interessante in effetti. Sai cosa non capisco? Perchè una volta che la popolarità cala, non riescono a rassegnarsi ad una comunque bella vita, ma a luci spente? Io non sono mai stata popolare, forse una volta che lo diventi, che la gente ti chiede l'autografo e ti riconosce per strada, non sei più in grado di farne a meno, forse io ragiono da popolana e non da VIP, ma perchè non accettare quel che è stato e costruirsi una vita degna di essere vissuta? Nessun modo di vivere per me è banale! Mah! Che tristezza!

    RispondiElimina
  9. prova a chiederlo a LEI se è triste la sua vita o la tua..... purtroppo. Non farebbe cambio nemmeno se la legano. Tant'è che...
    L'unica differenza è che LEI o LORO il tempo per un blog dove guardarsi dentro non ce l'hanno, e forse la penseranno cosi per tutta la vita.

    RispondiElimina
  10. @Libby: credo per ingordigia.....per quello molti non accettano una vita a riflettori spenti. E' come chi ha sempre fatto il dirigente che quando va in pensione non sa farsene una ragione e continua ad intromettersi nella vita dell'azienda, senza lasciare spazio ai giovani. C'è chi è più equilibrato e cavalca l'onda ben consapevole che può finire tutto da un momento all'altro e quando ne ha messi via abbastanza si fa la sua vita e ciao. Chi invece come certe starlette non si accontentano perchè ormai hanno strisciato tutto e non possono accettare di fare una vita con degli standard più bassi...

    RispondiElimina
  11. @Chanel: infatti io mi chiedo quali siano i pensieri di ragazze come lei quando si trovano a tu per tu con se stesse, se si pongono il dubbio di stare facendo una vita di una tristezza infinita....Chi lo sa.....ehi magari ce n'è qualcuna che ha aperto un blog, magari falsificando la sua vita e scrivendo di una vita normale che non ha....chissà.....

    RispondiElimina
  12. Tutto il discredito del mondo a gente come la Tommasi, ma criticarla perchè dice "bracci" quando poi tu scrivi "apparte"... ecco... anche no.

    Loretta

    RispondiElimina
  13. Straconcordo con te! Non farei mai a cambio con loro...che cos'hanno poi davvero? Oltre a un bel conto in banca, oltre a un bel fisico, oltre a silicone sparso un po' qua e un po' là...che cos'hanno? Non credo sia questo successo effimero, dato solo dall'apparenza, la cosa importante nella vita. :)
    Ciao!

    RispondiElimina
  14. @Loretta: Intanto ciao e benvenuta nel mio blog. Poi cara la mia Loretta a volte certe cose si scrivono anche apposta, lo so bene che "a parte" si scrive così ma "appppppparte" anche scritto con più pi dà il senso di quando lo dici a voce. Punto primo. Secondo poi almeno io non mi vanto di essere laureata alla Bocc...oni con 110 e lode......

    RispondiElimina
  15. @Frou: si ma questo mondo dello spettacolo è fatto al 90% di apparenza, e ben poca sostanza...penso anch'io che nella vita ci sia ben altro di importante per fortuna...

    RispondiElimina

E voi cosa ne dite?