Stavate sulle spine eh???

Ovvero cronaca di 3 tranquille settimane di paura....

Eccomi a voi care fanciulle col mio resoconto.....Se ripenso ai giorni prima delle ferie, alle giornate convulse prima della partenza, a tutte le speranze ed i sogni ad occhi aperti ancora mi viene da piangere dal nervoso. D'altra parte non posso dire che siano state le ferie più brutte della mia vita, nè tantomeno di non essermi divertita o rilassata.

Ebbene sabato 6 Agosto siamo partiti alla volta di Umago in Croazia, il viaggio è stato nel complesso buono ed abbiamo avuto pure la fortuna di trovare i caselli aperti a Trieste e di aver così schivato il pagamento del pedaggio. Il giorno prima avevamo lavorato come forsennati per caricare la macchina e preparare il tutto. Alle 4.30 avevamo gli occhi sbarrati e così gambe in spalla alle 5.00 eravamo già belli che partiti.
La prima giornata è passata tra viaggio e montaggio tenda, siamo riusciti a concederci un bel bagnetto solo verso sera, ma tanto pensavamo di avere una settimana davanti per godercela no??!!
Bene......domenica verso mezzogiorno il Felino che fa??? Pensa bene di rompersi un braccio inciampando sul filo della tenda. Ha praticamente appoggiato le braccia a terra procurandosi una micro frattura che ci ha visti costretti a tornare a casa il martedì, senza farci mancare ovviamente un bel po' di giretti tra ospedali e farmacie. Io vi giuro che dal lunedì fino al giovedì non ho fatto altro che avere il fazzoletto pronto in mano perchè ogni 10 minuti mi veniva da piangere.
Dopo tutto quello che abbiamo passato in questi ultimi 10 mesi, dopo tutte le fatiche e le sofferenze proprio questa non ci voleva, oltretutto in un paese straniero che per carità, per quanto ci si capisca con la lingua, ma non si è mai a casa propria tra le proprie certezze.
Oltretutto avendo con noi Piccola Peste il dispiacere è stato quadruplo, perchè poverino gli abbiamo fatto godere ben poco anche a lui il mare dovendo passare quasi tutta la giornata di lunedì dentro all'ospedale (che non crediate che le lunghe attese ci siano solo in Italia insomma).
Per non parlare del fatto che a quel punto abbiamo deciso di tornare a casa perchè era impossibile stare in un posto di mare senza poterci andare, perlomeno per il piccolo, perchè c'è acqua parecchio profonda, io so nuotare ma dove non tocco non mi fido di andare e se non c'è suo padre in acqua io non me la sento di prendermi una responsabilità così grande nei confronti di un bimbo che ha una mamma che lo aspetta a casa. Era troppo anche per me.
Ero disperata, eravamo disperati, non tanto e solo per il fatto delle ferie rovinate ma soprattutto perchè per l'ennesima volta ci era arrivata la mazzata sopra la testa, l'ennesima prova di forza di volontà.
Ci meritavamo dei giorni tranquilli, di mare e relax, vita all'aria aperta, giochi e divertimenti.
Avevamo prenotato la gita in barca, avevamo deciso di fare il giro con la banana, niente di niente.
Via a casa con la prospettiva di giornate infernali con il Felino ingessato.
Fatto sta che una volta a casa siamo andati in Pronto Soccorso e dopo le lastre sentenza: 15 giorni con la doccia gessata (lo stesso tipo di gesso che aveva sulla gamba), vale a dire TUTTE LE FERIE col braccione.
Senza possibilità di bagni, giri in moto ed in bici, tutto quello che avevamo sognato di fare in queste tre settimane.
Ma come sempre noi risorgiamo e qualcosa di buono lo troviamo sempre per fortuna, così abbiamo alzato la cornetta e chiamato i nostri amici in Toscana, abbiamo chiesto asilo politico e loro come al solito ci hanno coccolato e consolato.
Siamo stati in Val d'Orcia 5 giorni, siamo tornati a visitare Pienza dove ho potuto prendermi finalmente gli stivali che già due anni fa avevo visto ed essendo in moto non avevo potuto prendere. Siamo andati a visitare Montepulciano che ci ha lasciati davvero a bocca aperta, non l'avevamo mai vista e ci è piaciuta da morire.
Abbiamo finalmente mangiato la Fiorentina come Dio comanda, abbiamo tanto ronfato ed il Felino è pure andato a funghi!!!
Ahhhh siiiiiii dimenticavo, a proposito di funghi.....qualche giorno prima di partire per la Toscana eravamo partiti alla volta di un laghetto con l'idea di svaccarci e prendere un po' di sole, ma il laghetto in questione era un laghetto di montagna e non era adatto al programma. Al che abbiamo deciso di andare a fare una passeggiata e cammina cammina nel bosco, gira di qua e gira di là abbiamo finito per trovare un bel po' di funghetti. Io ho trovato i miei primi porcini, due dei quali davvero davvero grandi.....e son soddisfazioni!!!
Dulcis in fundo l'ultimo week-end lo abbiamo passato in Calabria, sabato si è sposato un nostro amico. Per la prima volta da che siamo insieme io ed il Felino abbiamo viaggiato in treno, bus e pure aereo.
E' stato un bel week-end ed un bel matrimonio, il nostro fegato domenica sera implorava pietà ma poco importa, abbiamo tanto tempo per depurarci ora.
A parte i giorni in cui eravamo via per il resto ce la siamo spassata tra serate in compagnia, anche di persone che da una vita non vedevamo, un paio di pomeriggi al lago, una camminata in montagna e pure qualche giornata di assoluto fancazzismo.
Eravamo ogni sera fuori e ce ne siamo fregati di qualsiasi lavoro dovevamo fare "ora che siamo in ferie ed abbiamo tempo".
Perciò non posso dire di non aver vissuto delle belle ferie, siamo stati bene ugualmente, anche se avremmo potuto fare cose diverse ciò non toglie che non ci siamo fatti mancare nulla.
Devo essere onesta che ho staccato la spina da tutto, mi sono dedicata spesso e volentieri a me stessa, me ne sono fregata di orari ed ho vissuto giorno per giorno.
Sono talmente rilassata che ancora forse non sento il trauma del rientro. Non che mi preoccupi del fatto che non sto male ma tornare al lavoro non è stata una mazzata, non mi viene da piangere ogni minuto stile Costa Crociere come dice Luna. Sto bene, ho ancora tutte le endorfine in circolo ed ho il mio ritmo pacifico, lascio che gli altri intorno a me corrano io tanto non me la prendo. Spero che questo stato di beatitudine duri a lungo, intanto me lo godo tutto. Mi sento carica e questa carica mi servirà sicuramente per affrontare tutto quello che ci aspetta in questo lungo inverno, ristrutturazione compresa!!!

Siete felici che sia tornata?? Che dite però....vi sembra il caso che andiamo a farci un giretto a Lourdes il Felino ed io???

15 commenti:

  1. Beh direi che un giretto a Lourdes vi tocca....:-( Comunque niente di grave ma insomma tienilo al guinzaglio il felino! E dagli tanto calcio! Inteso come minerale non calci nel sedere mi r accomando! :-) Beh alla fine è andata bene lo stesso...certo è che le avevi desiderate così tanto queste vacanze! :-(

    RispondiElimina
  2. certamente che son felice di rileggerti!!! :))))
    che bello son contenta che siete stati bene!!! sisi Lourdes ci vuole!

    RispondiElimina
  3. siete stati bravi avete trovato il buono anche nella sfortuna..bravi!scoraggiarsi e piangersi addosso era più facile..

    RispondiElimina
  4. ma voi avete reagito!bravi davvero.(scusa ma h inviato il commento non finito, ahahahah!!)

    RispondiElimina
  5. @Ilaria: infatti non ti immagini quanto ridere in Calabria con gli altri, tutti che gli dicevamo "stai attento, occhio dove metti i piedi, guarda per terra, ti teniamo su noi, ecc" ahahhaah
    I calci non glieli do che quello è capace di rompersi un femore per schivarmi....ahahhahha

    RispondiElimina
  6. @viola: cara la mia ragazza!!! ehehehe

    RispondiElimina
  7. @Francy: d'altronde che vuoi fare. Ci sono anche cose peggiori nella vita di queste. Io di solito prima sfogo eppoi recupero tutte le forze e guardo avanti. Non ci restava altro da fare che trovare alternative. Siamo anche stati fortunati ad avere amici che ci hanno ospitati perchè i soldi per andare da altre parti non ce li avevamo davvero e perlomeno non abbiamo speso quelli dell'albergo e tutto quello che abbiamo comprato sono cose che poi mangeremo o berremo, abbiamo fatto acquisti da gente del posto, roba genuina ecco.....

    RispondiElimina
  8. Mi spiace molto per l'imprevisto... Felino sei davvero un combinaguai, che in confronto PK ti fa un baffo....

    Però sono anche felice di sapere che avete reagito grandiosamente, senza indossare il lutto, e cercando di sfruttare la vacanza per quello che avete potuto!
    BRAVI.

    E ora mi raccomando, cerca di non farti abbandonare da questo stato di grazia, almeno per un po'. Io reggo da 9 giorni, il che praticamente equivale ad un miracolo.
    Intanto io ti abbraccio.

    RispondiElimina
  9. @Terry: come vedi cara la mia stella non capitano solo a te le sfighe varie, il gufo si è impossessato anche delle nostre spalle....e che ho raccontato solo la disavventura del Felino in questo post....ma prometto di dire anche le mie eh....che non credi che io sono stata indenne....
    Comunque senti....tutto è bene quel che finisce bene e tutto sommato abbiamo fatto delle vacanze completamente fuori programma!!! Non male!! Ahahahahah

    RispondiElimina
  10. Come ti dicevo cara.... una bella botta di sfiga! Sono davvero dispiaciuta. Per carità, come hai detto tu, alla fine avete fatto 4 risate e siete stati bene comunque, ma è una rottura comunque. Un bacioneeee...

    RispondiElimina
  11. Posso venire anch'io a Lourdes?!??! Eddaiiiii non mi puoi dire di no!!! Ghghghgh!!!

    Bentornata amica mia!

    RispondiElimina
  12. @Libby: eh già cara mia!!!! Che ci vuoi fare.....sto gufo se lo prendo guarda.....lo spenno!!!!!

    RispondiElimina
  13. @Cipì: ma certo cucciola!! facciamo una corrieretta e via tutti a Lourdes, mi sa che anche se non torniamo a casa miracolati ci faremo delle gran risate e delle gran cantate!!! Ahahahahah ^___^

    RispondiElimina
  14. Forse una capatina ci starebbe tutta... ;)
    Dai, alla fine non è andata tanto male.. mi dispiace x il braccio del Felino! ma lo scopo delle vacanze è staccare la spina e rilasarsi.. voi lo avete fatto, quindi.......

    RispondiElimina
  15. Il giretto a Lourdes farebbe sempre bene, cmq son contenta che da quello che sembrava un disastro è venuta fuori una bella vacanza.
    Soprattutto cerca di mantenere questo tuo stato di beatitudine, perchè io mi sento già risucchiata dal vortice :-)) Baci baci

    RispondiElimina

E voi cosa ne dite?