Cronaca di un week-end di ordinaria......malattia!!!!

La malattia non mia ovviamente.....ma del Felino!!!!
Ora.....voi tutte potete immaginare cosa voglia dire avere un Homo Malatus per casa......sarebbe meglio dire Homo Moribundos......anzi.....Homo praticamente Spacciatus!!!!
Ad un certo punto sabato sera, dopo che mi aveva pure preso a male parole perchè "ma non lo capisci che sto male???" gli ho fatto presente che aveva un raffreddore e non era ancora in punto di morte.....eventualmente se temeva per la sua incolumità di scrivere testamento visto che non riusciva a chiudere occhio.
Per fortuna è stata sciolta la prognosi ed il suddetto è ancora dei nostri.....
Comunque sia è stato un week-end di quelli super casalinghi, mi ci voleva (ecco magari non proprio l'unico week-end al mese in cui il Felino non lavora ma tant'è), soprattutto perchè ho potuto sbizzarrirmi sul lato creativo.
Sabato pomeriggio oltre ad avere fatto un'ottima crostata con marmellata di fichi (già praticamente spazzolata....me vergognosa) ho crocettato tutto il sacrosanto pomeriggio ed ho pure continuato la sera sul divano.
Domenica mattina invece ho messo sotto Marta ed insieme abbiamo finito una borsa richiudibile, progettino che mi aveva appassionato non appena avevo trovato il tutorial su internet.
Prometto foto e devo dire che sono stata talmente soddisfatta del risultato da non credere possibile di essere stata io a crearla.
E' come se avessi uno sdoppiamento di personalità ahahahahahaha.
Guardo la borsetta e mi dico "ma....IO?????"

Il neo vero e proprio del week-end è stato Piccola Peste....o meglio.....il fatto che doveva dormire da noi e passare col padre il fine settimana. Sabato sera, cena quasi in tavola, se ne esce col fatto che lui vuole andare a casa di sua mamma a dormire. Ha detto al padre "non è perchè non voglio stare con te ma ho voglia di stare con mia mamma e dormire con lei". La Iena come sapete se lo tira a letto la sera e sono sicura che il fatto di dover dormire da solo nella sua camera gli ha fatto prendere questa decisione.
Il Felino ovviamente c'è rimasto di un male cane ma non ha voluto forzare la mano e così gli ha detto di fare quello che si sentiva ma allo stesso tempo di arrangiarsi e prendersi la responsabilità di dirlo lui a sua mamma.
La quale anzichè puntare i piedi col figlio e dirgli che quando si prende una decisione è quella e che è giusto che passi del tempo col padre e che tanto deve dormire nella sua camera comunque se l'è preso sotto la sua bella aluccia da madre chioccia che tarpa le ali al figlio e via andare.
Non posso fare a meno di chiedermi se io non ci fossi, forse sarebbe meglio perchè PP dormirebbe col padre e così non avrebbe questo scoglio del dormire da sola. Ma razionalmente mi rendo conto che non ho colpe, che io ho fatto solo emergere un problema che c'era e che c'è, che in fin dei conti è la situazione che non va bene di per se, che il ragazzo a 11 anni dovrebbe comunque dormire per conto suo......
Certo non è facile e vedere il mio Uomo che soffre per questa situazione, impotente difronte a tutto ciò (più che fare di tutto perchè si abitui a dormire da solo e lasciarlo libero di fare le sue scelte credo che possa fare poco altro), stanco di fare notti in bianco per colpa di chi non fa niente per sto ragazzino, quasi rassegnato, mi ha fatto soffrire e non poco.
A volte penso che il mio grande desiderio di avere un figlio sia anche la voglia di dare una seconda possibilità al Felino, per fare il padre come lui vorrebbe fare. Forse dico una bestialità e lungi da me mettere PP in secondo piano, è suo figlio ed è parte del quadro, sarà il fratellone di un figlio nostro, importante per me che sia parte integrante della vita di un futuro pargoletto ma sta di fatto che per il Felino viversi un figlio, in casa, sempre, educarlo senza intromissioni esterne e soprattutto vedere giorno per giorno come viene educato è la possibilità di far vedere che Iena & Co sbagliano e di grosso!!!!!!

16 commenti:

  1. sono felice che hai potuto evitare di chiamare le pompe funebri..ahhaha!

    comunque non so che dire sull'argomento PP..in genere sulle ragioni di una madre di fare tal cose tendo a non esprimermi, ma in questo caso mi senti di dire che è anche grandicello ormai..mah..no comment!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecchecaspita gli avevo pure preso già le misure per il vestito....volevo farglielo io con la macchina da cucire nuova ahahahahah.......
      Certo capisco che sia una cosa delicata mettere bocca sulle decisione di una mamma, sono del parere che ognuno fa quel che vuole e quel che può....ma ci sono cose che oggettivamente, secondo me, non fanno bene al ragazzo, con l'amore che ha per il padre, arrivare a non voler dormire da lui l'unico sabato al mese che non lavora significa che la cosa è diventata gigante.....

      Elimina
  2. Che situazione triste però. E mi ripeto e ti dico che purtroppo sti atteggiamenti da mamma chioccia ledono il figlio. Un giorno si ritroverà a dover fare i conti con la vita vera e allora saranno dolori. Io credo che tu sia brava, che tu abbia e stia facendo del tuo meglio e anche il Felino. Non siate tristi...
    La borsa... ok, ma la foto? Quando m'insegni??? Quandooooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco appunto, come dicevo a Francy ogni mamma è libera di fare ciò che vuole con il suo pargolo ma credo che ci sono cose che davvero possono far male a lungo andare, questa è una di quelle.....anche il Felino mi ha rassicurato e mi ha detto che chi dovrebbe porsi i dubbi non sono certo io......La foto prometto che la faccio e la posto nei prossimi giorni.....guarda che io ti spiego tutto volentieriessimo!!!!!! ahhh e l'ho fatta col tessuto Ikea eh!!!!!

      Elimina
  3. Gli uomini quando hanno 37,1 di febbre pare stiano per morire... Noi con 39 di febbre, laviamo, stiriamo e cuciniamo.... Tutti uguali!!!

    Cmq sei una persona speciale, lo sai??? Il Felino è davvero fortunato ad averti vicono...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te pensa che non aveva (e non ha) neanche febbre....non dico altro!!!!! Ehheheheheh

      Tu sei troppo dolce e gentile, io non credo di essere speciale, profondamente innamorata quello si, affezionata a PP tantissimo ed io per le persone che amo voglio il meglio!!!!

      Elimina
  4. Guarda a me vien quasi da piangere a leggere di PP...penso solo alle difficoltà che trova tutti i giorni a relazionarsi con gli altri per colpa della Iena, penso a come può sentirsi, ai ricatti morali...e penso al Felino spiazzato, spettatore che non può fare nulla...
    Per l'Homo Moribundus ti sono tanto ma tanto vicina...il mio è tornato oggi al lavoro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Sposa il pensiero più grande non è tanto il fatto di non aver voluto dormire lì una sera bensì il futuro, il come si approccia alla vita. Anche questo fatto di scappare difronte ad una difficoltà ed una mamma chioccia che lo tira sotto alle sue gonne senza fargli capire che le cose vanno affrontate e che le decisioni prese vanno seguite....che tipo di uomo ne uscirà??? Dolce e sensibile qual è ma anche tanto fragile però.....

      So che mi puoi capire x l'Homo in punto di Mortem eheheheheh speriamo di uscirne viva io ahahhahaha

      Elimina
    2. io direi che dovete assolutissimamente trovare un uomo che faccia perder la testa alla iena, ed al più presto!!
      Forse è l'unico modo per distogliere la sua morbosità da un ragazzo (perchè ormai è un ragazzo)che ha bisogno di cominciare a farsi spazio nel mondo.
      E per L'homo in punto di mortem puoi sopravvivere solo perchè sei donna!

      Elimina
    3. Sposina tesoro il problema è quella rabaltata della Iena gli uomini li troverebbe pure perchè non è brutta ma quando la conoscono un po' meglio scappano a gambe levate......ehehehheheh

      Elimina
  5. bene dai il Felino è sopravvissuto anche a questa tremenda malattia ahahhaha
    Riguardo a PP, ne abbiamo già parlato. La madre non si rende conto degli sbagli che sta facendo. A 11 anni è inaccettabile che un ragazzino dorma con la mamma.
    Voi non state sbagliando niente, tu per prima....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luna cara si per fortuna è sopravvissuto ahahahahahah.......ti ringrazio per il conforto che mi dai e la conferma che comunque siamo noi nel giusto, a volte i dubbi ci sono eccome.....ma noi continuiamo per la nostra strada....

      Elimina
  6. Mah, non so che dire...resto abbastanza basita a sentire queste cose!!resto dell'idea che finchè PP non capirà da solo la situazione, credo che sua madre non cambierà mai atteggiamento...purtroppo!! spero che il ragazzo maturi il prima possibile...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Pauline: il problema è che un ragazzino di 10 anni e 1/2 di certo non può capire da solo la situazione o cosa è meglio per sè.....e se continua così sarà difficile che maturi presto, già è meno maturo dei ragazzi della sua età, rispetto agli altri è molto "crudo"......

      Elimina
    2. mi sa che hai ragione...ma alla madre ormai gli occhi non li apre più nessuno mi sa...e non sai quanto mi dispiace sentire queste cose!!!

      Elimina
    3. A chi lo dici Pauline......

      Elimina

E voi cosa ne dite?